Eccellenza: Apre il mercato. Massa su Russo. Sant’Agnello un tris di acquisti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Giulio Russo in ballo tra Massa ed Angri

Giulio Russo in ballo tra Massa ed Angri

Da ieri è ufficialmente aperto il mercato invernale per i dilettanti.
Il Massa Lubrense è pronto ad affondare il colpo su Giulio Russo.
L’ex attaccante del Vico Equense è sul mercato dopo essere stato messo fuori rosa dagli azzurro oro.
Il classe ’76 nativo di Meta ha due forti richieste: Massa ed Angri.
Obiettivi differenti: promozione per i doriani, salvezza per i nero azzurri.
Un primo sondaggio è stato fatto da entrambe le società, la palla adesso passa all’attaccante che dovrà decidere il proprio futuro.
Il Sant’Agnello è alla finestra. Aspetta di piazzare i colpi giusti.
“Abbiamo bisogno di esterno destro, un centrocampista ed un attaccante”.
Queste le parole del presidente Negri. Il massimo dirigente potrebbe essere affiancato da un imprenditore locale per cercare di rinforzare la rosa e provare a soffrire il meno possibile per mantenere l’Eccellenza obiettivo dichiarato di inizio campionato.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!