Sant’Agnello e Mariglianese impattano: due reti a testa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Arcobelli_eclaSorrento – Pari allo Stadio Italia di Sorrento tra Sant’Agnello e Mariglianese. Un 2-2 intenso che ha visto le squadre rincorrersi e provare a vincere fino all’ultimo minuto di gioco con un’ottima occasione per la vittoria a favore degli uomini di Guarracino. Dopo i primi minuti di studio tra le due formazioni, è arrivato il vantaggio santanellese con Arcobelli al 25’ grazie ad un bel gol di rapina col sinistro. Il primo tempo si conclude con il punteggio fermo sul vantaggio minimo dei santanellesi, ma all’inizio della ripresa è subito grande intensità con il pareggio della Mariglianese con Falco su rigore decretato dall’arbitro stabiese Carrione, apparso nervoso e non troppo in grado di gestire la gara e l’entusiasmo degli ospiti. Dopo il pareggio la squadra ospite ha continuato a far gioco arrivando a segnare dopo dieci minuti la seconda rete con un bel gol del centrocampista Izzo. La sfida non si è però chiusa: al 78’ infatti ancora una volta Arcobelli si trova nella posizione ideale e deposita in rete con un furbo colpo di testa. Nel finale il Sant’Agnello potrebbe completare la rimonta con Ferraro ma il suo tiro a botta sicura viene salvato sulla linea dai difensori mariglianesi. Un buon punto per entrambe le squadre.

Sant’Agnello – Mariglianese 2-2
Sant’Agnello: Uliano, Gargiulo, Scippa, Rega (Savarese dal 21’ st), Cappiello (Palladino dal 20’ st), Di Donna, Macarone (Palladino dal 27’ st), Serrapica, Arcobelli, Ferraro, Della Femina. All.: Guarracino. A disp.: Cuomo, Sessa, De Maio, Esposito, Beato.
Mariglianese: Di Costanzo, Volpicelli, Falco, Andres, Caccavale, Boccia (Corcione dal 5’ st), Izzo, Maione, De Simone (Rapicano dal 25’ st), Pastore (Chianese dal 42’ st), Lamontagna. All.: Papa. A disp.: Formisano, Errico, Coppola, Curcio.
Arbitro: Carrione (Castellammare)
Marcatori: Arcobelli (S) al 25’ pt e al 78’ st, Falco (M) su rig. al 5’ st, Izzo al 15’ st.
Note: 100 spettatori circa allo Stadio Italia di Sorrento. Ammoniti Gargiulo, Cappiello, Di Donna (S); Izzo, Rapicano, Caccavale, Falco (M).

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!