Promo, Fortitudo è tabù trasferta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

Foto di Raffaele Federico

Foto di Raffaele Federico

Nel campionato Promozione, la Fortitudo non centra il colpaccio e neanche stavolta riesce a sfatare il tabù trasferta, inciampando in casa di una delle squadre più in forma della stagione.

Contro il Collana, infatti, finisce 71-61: una gara equilibrata che purtroppo sfugge di mano ai costieri soltanto a cinque minuti dallo scadere. La squadra c’è, ma ancora una volta i fortitudini, che cominciano bene e concludono il primo quarto addirittura in vantaggio, cadono vittima della propria inesperienza che unita a qualche errore di troppo si rivelerà loro fatale.
Insomma, a questa squadra manca la cattiveria giusta per imporsi anche lontano dalle mura amiche e fare quel salto di qualità necessario per trovare una certa continuità.
Una piccola curiosità che costituisce anche una nota positiva arriva dalla coppia Esposito: dati alla mano, infatti, i due cestisti sorrentini sono i più cinici sotto canestro e, come avvenuto domenica scorsa, segnano insieme ancora 35 punti.
Detto questo, bisogna ripartire e rimettersi al lavoro: questa è una squadra composta da ragazzi che possono fare tanto e devono riuscirci.

Campionato Promozione

Collana Basket – Fortitudo Sorrento 71-61 (16-18, 38-34, 50-46) Esposito N. 23, Persico 10, Rossi 4, Esposito G. 12, Gargiulo 7, De Martino 5, Amato, Somma, Montuori, Celentano. All. Marino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!