Volley U17/M: La Folgore va

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Foto Lello Acone

Foto Lello Acone

E’ sono due. La Folgore Massa piazza il secondo 3-0 consecutivo e tre punti in quel di Caivano.
Divario molto molto ampio a livello tecnico e fisico già dalla prima palla. Antonio Valestra in battuta manda i costieri sul 10-0 con servizi che fruttano punti diretti o che mettono in difficoltà la manovra avversaria. Tanti errori del Caivano, gioco molto tranquillo da parte dei bianco verdi, senza correre rischi, senza strafare e limitando a gestire il crescente vantaggio.
Fotocopia del primo il secondo parziale. La Folgore commette giusto un paio di errori in battuta ma accumulia vantaggi importanti sin dalle prime azioni. La formazione varia in continuazione e tutti iniziano a trovare spazio e soddisfazioni.
Alcuni cambi nel sestetto, esperimenti tattici e tecnici per Giacobelli. Caivano fa qualche errore in meno, centra qualche bel punto, ma la contesa è sempre nelle mani degli ospiti. Il tecnico riesce anche a dare spazio a tutti gli elementi a referto. Ancora un risultato netto e mai in discussione per un 3-0 ampiamente preventivato già alla vigilia.
“Questa gara, come quella col Vesuvio Volley Club, è stata poco indicativa come dimostrano i punteggi – spiega Giacobelli -. Abbiamo, per fortuna, avuto l’occasione di testare elementi che potrebbero tornarci utili in futuro e, al contempo, di provare soluzioni tattiche alternative. La settimana prossima aspettiamo il Volley World ma abbiamo tutta l’intenzione di proseguire il nostro cammino.”

2^ giornata U17 Maschile

Phoenix Caivano – Folgore Massa 0-3
(3-25, 5-25, 9-25)
Folgore Massa: Gargiulo G., Massa, Ausiello, De Maria, Valestra Am., Mastellone (K), Iaccarino (L1), Pontecorvo (L2), Valestra An., Fiorentino, Gargiulo V. All.: Giacobelli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!