Fortitudo, Under 19 vince ma non convince

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

fortitudo

Nella quinta giornata del campionato Under 19 i ragazzi della Fortitudo vincono ma non convincono in trasferta contro il Boscoreale. Una prestazione non particolarmente brillante che però ha contribuito ad ottenere la terza vittoria di fila. La squadra è scesa in campo con un atteggiamento ben diverso da quello dimostrato in altre occasioni: scarsa intensità, ritmo blando e poca motivazione alternate a fasi di buon gioco, insomma il minimo indispensabile per portarsi in vantaggio e mantenerlo per tutto il resto della gara. Un gruppo particolarmente sottotono che si accontenta dei centri dei tre senatori di giornata: Montuori, Gargiulo e Maresca. Coach Marino dovrà approfittare della settimana di stop per riportare la squadra in condizione e prepararla al meglio per il derby contro la Polisportiva.

 Campionato Under 19

Pall. Boscoreale-Fortitudo Sorrento 46-59 ( 13-16; 21-27 ; 34-43) Montuori 20, Gargiulo 19, Maresca 13, Giordano 2, De Simone 2, Boccanfuso 2, Lardaro 1.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!