Tris della Fortitudo in serie C/F

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

1421634_10201963557322150_192801585_n

Un’ altra buona prestazione della squadra femminile, targata Fortitudo, consente di allungare a tre il numero di vittorie consecutive e di rispedire al mittente il Giugliano che per tutto il corso del match investe sulla fisicità delle proprie giocatrici. Le due squadre impiegano i primi minuti di gioco per studiarsi, tanto che il risultato si sblocca soltanto dopo un minuto e mezzo: si prospetta una sfida molto combattuta con le padrone di casa che cercano più volte il vantaggio ma trovano la risposta pronta ed immediata delle avversarie. Le fortitudine si aggrappano così ad Acampora che permette di raggiungere quota +7. Allo scadere del primo periodo il Giugliano prova la rimonta alla quale si oppone momentaneamente un’agguerritissima De Rasis: la giocatrice sorrentina, infatti, riesce soltanto a limitare una rimonta rimandata al secondo periodo. La Fortitudo reagisce sull’asse Acampora – De Rasis e riporta il match sul binario giusto grazie anche ai centri di Caneri e di Grimaldi che costruiscono un bel vantaggio mai più messo in discussione. Per tutto il resto della gara, infatti, le costiere rispondono con carattere e maturità alle provocazioni delle avversarie che non riusciranno ad impensierire più di tanto il quintetto di coach Marino.

Serie C/F

Fortitudo Sorrento – B.C. Giugliano 63-49 (15-11 32-24 49-35) Acampora 19, De Rosa 2, Cacace 4, Stinga 3, De Rasis 12, Caneri 4, Grimaldi 12, Balsamo 7, Spano, Coppola, Maresca. All. Marino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!