Polisportiva, trasferta amara in Sicilia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Palermo – Continua il periodo senza vittorie per la Polisportiva Sorrento che dopo aver centrato il primo successo stagionale contro la Fortitudo Anagni non trova i due punti da tre turni consecutivi. Prima la sconfitta pesante contro la capolista Stabia, poi il turno di stop per la gara rinviata con Maddaloni che si giocherà a dicembre, mentre nell’ultima tornata della Conference Centro Sud è arrivata la trasferta più lunga del campionato sorrentino, in Sicilia contro la Maddalena Vision Palermo. Una trasferta che nonostante il lungo viaggio non ha portato un buon risultato per le ragazze di Pietro Di Capua, che per la seconda giornata hanno dovuto fare a meno della lungodegente Giada Ballardini. Non sono mancate le note positive; le costiere sono rimaste in gara fino all’ultimo provando a fare il colpaccio. Fino al riposo al PalaMangano infatti solo tre punti distanziavano le due squadre, con le siciliane a comandare la sfida per 27-24. Nei due quarti seguenti, complice la stanchezza per le sorrentine dovuta a qualche infortunio di troppo che ha reso difficili gli allenamenti, la Polisportiva è calata riuscendo comunque a non essere staccata dalle avversarie apparse più in palla. Il punteggio finale ha visto Sorrento soccombere per 48-42. Il prossimo turno, che si giocherà il 30 novembre, sarà ancora di riposo per la squadra della presidente Giovanna Russo che potrà allenarsi in vista del prossimo impegno contro la Pink Time Bari, ancora in trasferta, mentre l’appuntamento al PalaAtigliana è fissato per il 3 dicembre, per il recupero contro la New System Maddaloni; una sfida utile per ritrovare la vittoria e guadagnare punti importanti in chiave salvezza.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!