Sorrento, con Chiappino in bilico scatta il toto – allenatore: Simonelli è in pole

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Luca Chiappino

Luca Chiappino

Dopo la sconfitta contro il Martina Franca, la quarta consecutiva e la quinta in totale su sette incontri disputati tra le mura amiche dello stadio “Italia”, la panchina di Luca Chiappino traballa paurosamente.

La piega presa dai rossoneri, terz’ultimi in classifica con dodici punti, frutto di tre vittorie (in casa con Poggibonsi ed Arzanese ed in trasferta con l’Aversa Normanna) e altrettanti pareggi (a Cosenza, Ischia e Gavorrano) non soddisfa assolutamente la dirigenza rossonera che, già nelle prossime ore, potrebbe decidere per l’esonero dell’allenatore ligure.

Già all’inizio della scorsa settimana, prima della decisione dello pseudo – ritiro (con allenamenti in sede e alloggio a Mercato San Severino), la posizione del tecnico rossonero era stata vagliata attentamente, salvo, poi, optare per una sua riconferma. Contemporaneamente, però, sono stati presi i primi contatti con Gianni Simonelli, la cui candidatura è fortemente sponsorizzata dall’amministratore unico Francesco D’Angelo. Al tecnico di Saviano, già mister rossonero tra il 2008 e il 2011, è stata prospettata l’ipotesi di insediarsi nuovamente sulla panchina costiera per rilanciarsi dopo quasi una stagione e mezza passata ai margini del mondo del calcio. La disponibilità di Simonelli, però, non è ancora arrivata.

Altri nomi che, qualora si decidesse per l’esonero di Chiappino, la società è orientata a considerare sono quelli di Gianluca Grassadonia (accostato al Sorrento già quest’estate), Fabio Brini (figura cara ancora all’amministratore D’Angelo che lo propose per il dopo Bucaro dello scorso anno) e Paolo Negro, in passato proposto da ambienti romani al presidente Franco Ronzi.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!