Volley/F, le composizioni dei gironi di under 14 e 16: fioccano i derby costieri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sono state rese note le composizioni dei gironi di pallavolo femminile, in vista dell’ inizio dei campionati 2013/2014 di under 14 e under 16 .

Esaminando i gironi,  spicca la Libertas Sorrento, squadra costiera allenata da Daniel Morelli, figlio di Adriano Morelli, allenatore delle ragazze della serie D, e Francesca Fiorile, per quanto riguarda  l’under 14 siano capitate nel girone B, che partirà nella seconda metà di dicembre. Altra squadra da segnalare, inserita nello stesso girone delle giovani sorrentine,  è la Gimel S. Agata allenata da Antonio Terminiello.

Di seguito la composizione del girone B: Lib. Sorrento – Polisp. S.Agata- Volley Agerola – Casali D’Equa – Juv. Abatese – Volley Pimone – Pall. Nemesi.

Per il campionato under 16, la Libertas Sorrento  allenata sempre da Daniel Morelli e Francesca Fiorile, sarà avversaria, come capitato già per il campionato femminile di serie D, dell’altra squadra costiera, l’APD Carotenuto S.Agnello del presidente Francesco Carotenuto.

Entrambe le squadre sono nel girone D che ha visto il via nel pomeriggio di ieri. Avversarie delle costiere saranno: Fiamma Torrese, Casali D’Equa Vico, Abatese Volleye A.S.D. Sales Volley.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!