Sorrento, finalmente arriva il difensore: ecco Pisani

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Andrea Pisani

Andrea Pisani

Finalmente, dopo quasi tre mesi dalla chiusura della finestra di mercato estiva, la dirigenza costiera ha coperto il buco numerico in difesa lasciato dalla cessione di Vittorio Terminiello al Gladiator.

Poche ore fa, infatti, Andrea Pisani ed il Sorrento si sono legati fino al 30 giugno 2014. Nativo di Castelfranco Veneto, Pisani ha giocato nell’ultima stagione con la maglia del Portogruaro, con cui ha disputato 21 presenze.

Di ruolo terzino destro ma, all’occorrenza, anche difensore centrale, il classe 1987, cresciuto nel settore giovanile della Juventus, con la quale si è aggiudicato anche un Torneo di Viareggio, tra le altre ha disputato due stagioni in serie B con Cittadella e Portogruaro, collezionando, in totale, 29 presenze.

Dotato di ottima elevazione e senso dell’anticipo, già da domani mattina Pisani si aggregherà alla truppa di mister Luca Chiappino, in ritiro a Mercato San Severino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!