Serie C/F, la Fortitudo vince ancora

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

1421634_10201963557322150_192801585_n

Dopo il primo successo casalingo ottenuto la scorsa settimana, le ragazze della Fortitudo staccano il biglietto per la seconda vittoria consecutiva nel campionato di serie C femminile e annientano, in trasferta, il Potenza. Una prova di carattere messa in scena da una squadra che cresce costantemente e assume pian piano una propria dimensione: lo dimostra la determinazione con cui nel primo quarto, le costiere, sebbene sotto di ben otto punti, abbiano riagguantato le padrone di casa partite subito in quarta.  Il Potenza impone un gioco duro e a tratti sporco ma la maturità acquisita sempre più dal gruppo del coach Marino, permette di tener testa alle avversarie e di non cadere nella trappola delle provocazioni. Buona la prestazione di De Rosa in difesa che recupera un bel numero di rimbalzi mentre in attacco le ciniche De Rasis e Grimaldi fanno la differenza sotto canestro. Insomma, questa squadra vince e si diverte, il rientro in penisola non può che essere dei migliori: si canta e si festeggia, il morale è alto e dovrà essere questa una delle armi per affrontare al meglio il prossimo avversario. Domenica prossima, infatti, si ospiterà il Giugliano.

Serie C/F

Potenza – Fortitudo Sorrento 58 – 70 (15/17;12/22;15/13) Grimaldi 14, De Rasis 20, Lombardo 8, De Rosa 11, Caneri 13, Balsamo 4.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!