Foggia – Sorrento, le ultime dai ritiri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ultime dai ritiriFOGGIA – Foggia-Sorrento e Foggia-Castel Rigone: le prossime due partite che si disputeranno allo “Zaccheria” dovrebbero permettere ai rossoneri di fare il pieno di punti sia per non vanificare le difficili ma positive trasferte di Cosenza e Caserta sia per giocare con più serenità le prossime sfide insidiose, soprattutto quelle in trasferta. Ma si sa, le partite che sulla carta sono definite facili non rappresentano sempre una vittoria scontata, anzi. D´Altronde, è sufficiente ricordare la partita casalinga contro il Gavorrano che il Foggia ha vinto con molta fatica. Quindi, è necessario scendere in campo con molta concentrazione e determinazione. Il Sorrento verrà a Foggia per cercare almeno un punto.

Agli infortunati Filosa, Pambianchi, Mantovani, Colombaretti e Richella (tutti non convocati) si deve aggiungere lo squalificato Giglio. D´Allocco non è al meglio ma farà parte della partita. Ballottaggio Leonetti-Zizzari per sostituire il bomber Giglio.

Questa la probabile formazione (3-4-3): Narciso; Loiacono, D´Angelo, Sciannamè; Agostinone, Agnelli, Quinto, D´Allocco; Venitucci, Leonetti, Cavallaro. All:Padalino.

Fonte: FoggiaCalcioMania

SORRENTO – La truppa di Chiappino è partita nel primo pomeriggio di ieri alla volta di Foggia, alloggiando in una struttura alberghiera nei pressi della città dauna.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Del gruppo rossonero non fanno parte quattro elementi: i difensori Benci e Pantano, out per infortunio, il centrocampista Esposito, che mercoledì si opererà al legamento crociato del ginocchio destro, e l’attaccante Musetti, che in settimana ha ripreso ad allenarsi con i compagni ma non è ancora pronto per affrontare partite ufficiali.

Assodato l’ormai confermatissimo 4-3-3, Polizzi riprenderà il suo posto tra i pali, lasciato al brasiliano Miranda nel match con il Teramo, causa contrattura ad una spalla. In difesa, con Benci ancora out per un problema muscolare, tocca di nuovo a Coulibaly affiancare l’inamovibile Villagatti nella zona centrale, mentre Caldore (al rientro dalla squalifica) e Imparato agiranno rispettivamente sulla corsia mancina e su quella destra.

In mediana, l’altro perno rossonero, il capitano Danucci, agirà al centro, supportato a sinistra da Coppola e a destra da Lettieri, che contro il Teramo ha scontato il rosso rifilatogli dal signor Capilungo di Lecce durante Sorrento – Chieti.

In attacco, Catania e Improta, fuori nell’ultimo match per scelta tecnica, torneranno nel tridente offensivo, che sarà completato da Maiorino.

Questa la probabile formazione: (4-3-3) Polizzi; Imparato, Coulibaly, Villagatti, Caldore; Lettieri, Danucci, Coppola; Catania, Improta, Maiorino. A disp: Miranda, Cavallaro, Lalli, Margarita, Soudant, Canotto, Chinellato. All: Chiappino.

Foggia – Sorrento sarà diretta da Martinelli della sezione di Roma 2, coadiuvato da Bellagamba e Camillucci. Fischio d´inizio alle ore 15.00.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!