Verso Foggia – Sorrento, parla Villagatti: “Non facciamoci impressionare dallo Zaccheria”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Marco Villagatti

Marco Villagatti

Ha prima scalciato via i parastinchi, poi si è seduto nel cerchio di centrocampo. Lo scoramento di Marco Villagatti nell’immediato post gara con il Teramo è stato un chiaro segnale di quanto la squadra tenga a fare bene e ha visto sfumare via almeno un punto dopo una battaglia sportiva: “Dopo la gara persa in quel modo sei tanto amareggiato e una reazione a caldo così un po’ ci sta – spiega il difensore costiero. – È stata forse un po’ eccessiva, ma condivisibile considerata come era maturata la sconfitta. Adesso però non è il momento di abbattersi”.

Dall’opportunità di poter mettere in carniere massimo 7 punti tra Gavorrano, Chieti e Teramo, il Sorrento si ritrova a 12 con una classifica deficitaria: “Si pensa al domani. Il passato è passato e non possiamo modificarlo – commenta l’ex capitano del Lecco .- Nelle occasioni che abbiamo avuto non siamo stati né bravi, né fortunati a farle girare a nostro favore. Il compito è quello di recuperare punti nelle prossime partite”.

Esperienza da vendere. Trent’anni, da 24 gioca al calcio, Villagatti è rimasto impressionato dal Foggia, prossimo avversario dei costieri: “Una delle poche squadre che gioca a tre dietro e lo fa anche bene. Mi ha molto impressionato nel match che hanno disputato contro il Cosenza”. L’asticella dell’attenzione e della prestazione si solleva alla grande. I costieri non possono più permettersi di perdere punti per strada. Non ci sarà la gara serale, ma alla fine il sabato potrebbe portare allo Zaccheria di Foggia una buona cornice di publico: “Un motivo in più per fare bene – commenta Villagatti. – Sarà bello giocare in un campo così importante e con una buona cornice di pubblico, ma nessuna paura andremo a Foggi consapevoli di quello che serve per fare la nostra gara”.

Alla sfida con il Sorrento mancheranno in casa pugliese l’attaccante Giglio, mentre è in forse il difensore Filosa: “Mah, potrebbe essere di buon auspicio – conclude il biondo centrale rossonero. – Sono giocatori importanti per l’intelaiatura del Foggia, ma siamo consapevoli che chi scenderà in campo vorrà dare il massimo per non farli rimpiangere”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!