Qui Foggia: col Sorrento riapre la curva “Franco Mancini”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sarà un sabato speciale allo Zaccheria. Il Sorrento non ha accettato di posticipare in notturna, ma il prossimo impegno interno del Foggia sarà comunque ricco di emozioni.

500 BIGLIETTI – Stamattina è arrivata infatti la conferma ufficiale: riapre la Curva Nord, intitolata a Franco Mancini. Terminati i lavori di adeguamento. c´è l´ok: un altro settore sarà dunque a disposizione dei tifosi e in vendita ci sono 500 biglietti. La frangia organizzata di tifosi che ha dovuto occupare, suo malgrado, il sotto tribuna “torna a casa”.

VIALE GIOTTO E MATTEO –  Una festa, che arriva nel giorno in cui lo Zaccheria ospita un altro paio di cerimonie commemorative: prima della gara, infatti, sono in programma le manifestazioni ‘Per non dimenticare´ e ‘In ricordo di Matteo Amoruso´. ‘Per non dimenticare´ chiude la settimana di commemorazione per le vittime del crollo dell´edificio di Viale Giotto dove l´11 novembre del 1999 persero la vita 67 foggiani. ‘In ricordo di Matteo Amoruso´ vuol commemorare lo storico capo degli Ultras del Regime Rossonero deceduto in un tragico incidente stradale venerdì 8 novembre.

D’ANGELO – “Abbiamo intrapreso un buon percorso sia a livello di gioco che di risultati”. Ne è convinto Francesco D´Angelo, difensore classe ´90 del Foggia, che oggi ha parlato alla stampa sfoderando un certo ottimismo in vista del futuro. “C´è da limare qualche sbavatura, lavoriamo per farlo”, continua il giovane nativo di Cosenza. “A Caserta abbiamo conquistato un punto prezioso, contro quella che credo sia la squadra più attrezzata per vincere il campionato. Ce la siamo giocata a viso aperto: potevamo vincere così come perdere, ma siamo stati bravi a mantenere sempre alta la concentrazione.

Ora è troppo presto per guardare la classifica, che resta cortissima: alla fine del girone d´andata la situazione sarà più delineata. Sabato non sarà facile, in trasferta il Sorrento dà sempre filo da torcere a tutte. Dovremo essere bravi nei momenti decisivi. Domenica onoreremo di nuovo Matteo (capo ultrà della Curva Sud prematuramente scomparso, ndr) e avremo anche l´ulteriore motivazione della riapertura della Curva Nord. Ce la metteremo tutta per portare a casa l´intera posta in palio”.

Fonte: Foggiacalciomania.com

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!