Vittoria anche in Serie C/F, la Fortitudo sorride

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

1421634_10201963557322150_192801585_n

Subito dopo l’ottima prestazione dei ragazzi della Promozione, tocca a Capitan Balsamo e alle sue ragazze staccare il ticket per la prima vittoria stagionale. Avversario di giornata è la squadra del Venafro che si presenta con 8 atlete e senza la guida di un coach.  Detto fatto e le padrone di casa rispondono all’appello: una vittoria sonante che porta la firma dei due jolly Parlato, atleta che gioca in A3 con la Polisportiva e Grimaldi. Le due ragazze insieme ad una bella prestazione di De Rosa sono le principali artefici del successo delle costiere a cui contribuisce anche un bel gioco di squadra che pian piano emerge grazie ai costanti allenamenti e alla guida del coach Marino.

Nei primi due quarti la gara si è mostrata particolarmente omogenea: nonostante il piccolo vantaggio collezionato dalle costiere, il Venafro è lì e sembra non voler mollare la presa. I successivi due periodi sono scanditi da tutta un’altra musica, tanto che nel terzo quarto, le avversarie non vanno a segno neanche una volta e nei dieci minuti successivi non possono più nulla contro il dilagante svantaggio impostogli dalle padrone di casa. La sfida si conclude infatti, con un gap di ben venti punti. Anche la presidente Stinga ha mostrato grande soddisfazione per la vittoria ma resta con i piedi per terra, sottolinenando che c’è ancora molto lavoro da fare.

Campionato Serie C Femminile

 Fortitudo Basket Sorrento – Pink Basket Venafro 57-37 (18-15; 35-31; 43-31) Grimaldi 19, Parlato 13, De Rosa 16, Balsamo 4, De Rasis 7, Caneri 8.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!