Le pagelle del Vico dopo la vittoria con il San Severo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
lettieri_francesco_Contenuti_Notizie_119002_300_660_3_34_4_65_29

Il difensore Francesco Lettieri, autore di una prestazione maiuscola.

Una vittoria all’ultimo respiro quella del Vico Equense che grazie ad una splendida rete del difensore Lettieri ha sbrogliato la matassa San Severo dopo aver rischiato di capitolare a causa di un rigore concesso agli ospiti. Oltre all’autore del gol partita, protagonista di una gran prestazione, in evidenza Corsale. Buoni spunti da Martone entrato nel secondo tempo. Apuzzo miracoloso su Ladogana.

Apuzzo 6: miracoloso sullo scavino di Ladogana, sbaglia l’uscita su Cesareo e rischia di fare la frittata causando il rigore. Ma nei momenti decisivi c’è sempre.

Lettieri 7,5: prima del gran gol con cui ha deciso la partita si è reso protagonista di una prestazione maiuscola, muovendo la squadra con lanci e verticalizzazioni interessanti e con chiusure perfette. Poi il destro all’angolino che fa esplodere il Massaquano, ciliegina sulla torta.

Maraucci 6,5: solita prestazione rocciosa. Nel primo tempo non passa nulla, nel secondo soffre un po’ la vena degli attaccanti che però arrivano al tiro con difficoltà.

Melcarne 6: non serve il gran recupero sul pallonetto di Cesareo diretto in rete, considerato il fallo da rigore di Apuzzo. Partita ordinata, ottime diagonali.

Ansalone 5,5: Per lui diventa difficile spingere sulla fascia considerato il campo davvero viscido ma prova comunque a costruire azioni importanti.

Cirillo 6: due volte vicino al gol nel primo tempo con due guizzi, poi lavoro sporco per contenere il centrocampo avversario.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Zaminga 6: non il solito Zaminga capace di aprire il gioco e impostare l’azione, ma la sua presenza in campo è pur sempre preziosa. Rischia la rete ma incespica tra i piedi di Mattera.

Corsale 6: bellissimo il lancio che mette in movimento Cirillo nel primo tempo. Recupera palloni e riesce a far partire azioni interessanti. Dal 25′ Martone 6: buoni spunti appena entrato in campo, bel dialogo con Russo. Lampi del vero Martone.

Mattera 5,5: Si scontra con Zaminga nell’azione che avrebbe potuto regalare il gol al Vico. Non riesce ad incidere troppo sulla gara, complice il campo pesante.

Iovene 5: spreca una colossale occasione nel secondo tempo lasciando scorrere il pallone invece di calciare con il sinistro. Poco altro. Dal 29′ st Matarazzo 5,5: due punizioni calciate alte.

Russo 6: lavoro di sponda e di ricamo, nel secondo tempo cresce e mette in condizione i compagni di segnare più volte. Un bel colpo di testa si spegne a lato.

Di Maio (squal.) 6,5: il momento era difficile e vincere questa partita vitale. Ma la sua squadra ha un carattere davvero importante.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!