Fortitudo, l’under 17 regala la prima vittoria stagionale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

LogoFortitudo

 

 

Finalmente la Fortitudo Sorrento può festeggiare il primo foglio rosa della stagione cestistica e lo fa, grazie alla bella vittoria esterna del gruppo Under 17, allenato dal nuovo coach Giuseppe Zurolo.

Dopo la brutta sconfitta nell’esordio casalingo contro il Pegaso Portici, la squadra si è presentata a Torre del Greco con maggiore cattiveria e determinazione, i giusti ingredienti per imporsi sull’avversario e mettere in campo un bel gioco. Partiti subito col piede sull’acceleratore, i costieri dettano il proprio ritmo e, manovra dopo manovra, costruiscono un vantaggio che riusciranno a mantenere per tutto il resto della gara. A trascinare il gruppo verso i primi due punti del campionato, i centri di Persico, Boccanfuso e De Cecco, che mettono in scena un autentico monologo. Nulla possono i padroni di casa contro la formazione sorrentina e si arrendono ad una dilagante sconfitta.

Campionato Under 17

S.C. Torregreco  – Fortitudo Basket Sorrento 32-73 (6-17 15-32 21-53): De Cecco 13,  Persico 17,  Boccanfuso 14, Sessa M. 7,  Sessa S. 4,  De Martino 4,  Sorrentino 2,  Scopino 2,  Pollio 2,  D’Esposito 6,  Nunzet 2,  Verdoliva.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!