Sorrento, con il Teramo in panchina va Oliva

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Sabino Oliva

Sabino Oliva

Puntuale e quanto mai attesa, nel pomeriggio di ieri è arrivata la stangata del giudice sportivo nei confronti dei colori rossoneri. Come ampiamente preventivabile, infatti, il notaio Pasquale Marino ha ratificato le sanzioni inflitte ai tesserati costieri dal signor Marco Capilungo di Lecce durante la gara che ha visto i rossoneri cedere il passo al Chieti con il risultato di 1-2.

Sconteranno, quindi, una giornata di squalifica e non potranno essere, di conseguenza, a disposizione per la delicata sfida casalinga contro il Teramo, il difensore Marco Caldore (doppio giallo per condotta scorretta verso un avversario e simulazione di fallo) ed il centrocampista Manuel Lettieri (doppia ammonizione per condotta non regolamentare e per proteste contro l’arbitro). Ai due giovani calciatori, poi, si aggiunge anche lo stop per mister Luca Chiappino, espulso nell’intervallo dal tanto criticato fischietto salentino e sanzionato per atteggiamento irriguardoso nei confronti dello stesso.

La squalifica inflittagli costringerà il tecnico ligure a seguire la partita, così come accaduto già nel secondo tempo della gara contro i teatini, dallo spazio sovrastante gli spogliatoi, dedicato alla stampa ospite. Al suo posto, in panchina, ci sarà il preparatore dei portieri, Sabino Oliva. L’ex Benevento, infatti, è in possesso del patentino Uefa B ed è stato tesserato dalla società nelle vesti di allenatore in seconda, circostanze, queste, che lo rendono idoneo a ricoprire il ruolo di mister anche nella distinta di gara.

Altri sicuri assenti nella sfida contro la squadra dell’ex attaccante Vittorio Bernardo saranno gli attaccanti lungodegenti Andrea Parodi e Riccardo Musetti, cui si è aggiunto anche il centrocampista Alessio Esposito. Il mediano napoletano, infatti, non ha preso parte alla consueta ripresa degli allenamenti di ieri pomeriggio a causa della distorsione al ginocchio destro rimediata nel primo tempo della sfida contro il Chieti: per lui i tempi di recupero non sono stati ancora stabiliti, ma difficilmente riuscirà a farsi trovare abile ed arruolabile per la nuova sfida contro una compagine abruzzese.

Intanto, sono state rese note anche le designazioni arbitrali. Per dirigere Sorrento – Teramo è stato scelto il giovane Antonio Giua della sezione di Pisa. I suoi assistenti, invece, saranno Daniele Stazi di Ciampino e Giovanni Garito di Aprilia.

Di seguito le designazioni per le altre partite della undicesima giornata del girone B della Seconda Divisione:

 Arzanese – Aversa Normanna: Gianluca Ceccarelli di Rimini (Quitadamo/Di Stefano)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Casertana – Foggia: Matteo Proietti di Terni (Bernabei/Barbetta)

Chieti – Tuttocuoio: Paolo Formato di Benevento (Vitiello/Orlando)

Gavorrano – Messina: Aristide Capraro di Cassino (Defina/Mertino)

Ischia – Castel Rigone: Niccolò Baroni di Firenze (Cipressa/Calogiuri)

Melfi – Martina Franca: Enrico Lazzeri di Arezzo (Robilotta/Annunziata)

Poggibonsi – Cosenza: Luigi Rossi di Rovigo (Boz/Carovigno)

 Vigor Lamezia – Aprilia: Salvatore Guarino di Caltanissetta (Vigo/Sangiorgio)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!