Volley, Libertas k.o. all’esordio. Morelli: “Voglio di più dalle veterane”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Esordio amaro quello della Libertas Sorrento dell’allenatore Adriano Morelli. Nella prima partita del campionato di serie D,  disputata domenica scorsa in terra salernitana contro S.Maria Costantinopoli, le giovani sorrentine sono state battute per un totale di 3 set a  0.

Il primo parziale si è concluso  25-19. Lo stesso risultato si è registrato nel secondo set,  mentre nel terzo, ed ultimo,  il risultato finale è sì mutato, ma è terminato, sempre a favore delle pallavoliste padroni di casa,  con un computo di 25 punti a 22.

Il primo set è stato  giocato alla pari fino al 18-18. All’ improvviso, però, vi è stato un  calo per la Libertas, che dopo aver ottenuto il diciannovesimo punto, ha finito con il cristallizzare il punteggio delle giovani di mister Morelli, costrette a cedere con un passivo di sei lunghezze. Il  secondo parziale,  invece, è iniziato malissimo per la Libertas. Le avversarie hanno, infatti, condotto il set  con una media di sette punti di vantaggio, che sono stati irrecuperabili fino alla fine del set.  Brutto l’ inizio anche del terzo set, con il cambio di ritmo delle ospiti, iniziato quando  ormai i giochi erano già per lo più decisi, che non ha inciso sul risultato finale.

Le ragazze schierate in campo sono state : Adriana Ciampa , Angela  Cappiello al centro, Cristina Vuotto, Nadia Iacomino, sostituita poi da Rossella Russo di mano , Angela russo alzatrice, Emanuela Espinosa di mano

A fine gara, l’allenatore Adriano Morelli ha così commentato:  “Nonostante la sconfitta sono più che soddisfatto dell’ approccio che le più giovani hanno avuto in questo esordio. Sono amareggiato, invece, con le veterane poiché non hanno saputo imporsi. Siamo mancati nei momenti decisivi: i parziali a 19 e 22 raccontano, infatti, di set combattuti. A questo punto, dobbiamo solo aspettare che si sveglino le “grandi” e le piccoline continuino a migliorare sempre più”

Il prossimo match sarà, tra le mura amiche, contro il  Cimitile.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!