Rega-Gargiulo rimontano la Virtus Scafatese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Prima rete in Eccellenza per il giovane Rega

Prima rete in Eccellenza per il giovane Rega

È un 2-2 che sa di impresa quello che il Sant’Agnello serve freddo, freddissimo alla Virtus Scafatese.
Dopo il pareggio a reti bianche contro l’Eclanese, inizia nel migliore dei modi il tour de force dei bianco azzurri.
Un match dai due volti per i costieri. In balia dell’avversario nella prima parte di gara, compatti e determinati nei secondi 45 minuti quando c’è stato da rimontare.
I padroni di casa perdono il primato in classifica, che ora passa alla Sarnese, proprio subito prima dello scontro diretto.
Guarracino voleva avere al top i suoi. Serrapica domenica scorsa è andato in tribuna, mentre oggi nella ripresa ha diretto il gioco con maestria.
240 secondi ed è tutto da rifare per la Guarracino’s band.
Cross preciso di Natino e conclusione del solito Marcucci che non lascia scampo a Uliano.

Ha trovato la deviazione vincente capitan Gargiulo

Ha trovato la deviazione vincente capitan Gargiulo

Presa la sberla a tenere in corsa i costieri ci pensa Uliano che respinge su Malafronte e viene graziato dallo stesso attaccante al ventesimo.
Il Sant’Agnello è alle corde barcolla e cade una seconda volta.
Minuto 24 e 2-0 per la Virtus.
Ancora un cross, questa volta di Gaudieri, colpo di testa perfetto di Malafronte, palla nel sacco e padroni di casa che pensano di averla chiusa.
Negli spogliatoi Guarracino striglia la squadra, doppio cambio che rivolta come un calzino i bianco azzurri. Dentro Macarone e Cioffi, fuori gli spenti Fiorentino ed Esposito.
L’arrembaggio dei costieri produce angoli a ripetizione ed al decimo della ripresa arriva il goal.
Il “Cerci dei Poveri” Rega da due passi trova il tap-in vincente.
Sembra ancora troppo poco per far paura alla capolista, che però in campo non è tranquilla. Ferrentino prima e Malafronte poi ci provano su punizione, poi un errore di Abate regala la palla buona ad Arcobelli, l’attaccante santanellese, però, spreca malamente da posizione perfetta.
I padroni di casa non sono tranquilli e, sebbene esperti, non riescono ad addormentare la sfida. Contro una compagine costruita per vincere Guarracino rischia, dentro Savarese, fuori Rega stremato. Gargiulo si sposta in posizione più offensiva.
Esposito prova a cambiare qualcosa in campo, ma i suoi cambi non addormentano il match. Così, proprio nell’ultimo momento utile Macarone pesca capitan coraggio Gargiulo che non lascia scampo a Gallo.

Virtus Scafatese – Sant’Agnello 2-2
Virtus Scafatese: Gallo F. 6.5, Somma 6, Abate 5.5, Cirillo G. 5.5, Gaudieri 6.5, Ferrentino 6 (35’st Galdi sv), Amarante 5.5, Memoli 5.5, Natino 5.5 (30’st Ascione sv), Marcucci 6.5, Malafronte 6.5 (41’st Colantuono sv). All. Esposito 5.5.
Sant’Agnello: Uliano 6.5, Gargiulo 7, Cardenia 6, Di Donna 6.5, Scippa 6, Serrapica 6.5, Rega 7 (30’st Savarese sv), Della Femina 6.5, Esposito 6 (1’st Macarone 6.5), Arcobelli 6.5, Fiorentino 6 (1’st Cioffi 6.5). All. Nardo (squalificato Guarracino) 7.
Arbitro: Monda di Napoli 6.
Reti: 4’pt Marcucci (VS), 24’pt Malafronte (VS), 10’st Rega (SA), 49’st Gargiulo (SA).
Note: spettatori 200 circa. Ammoniti Abate, Cardenia, Della Femina e Somma. Angoli: 3-5. Rec.: 1’pt, 4’st.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!