Massa – Vis Ariano: il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il Massa impegnato in casa contro la Vis Ariano

Il Massa impegnato in casa contro la Vis Ariano

Massalubrense – Al Cerulli il Massa vuol tornare a fare punti dopo la sconfitta di misura contro il Poseidon. Ancora Aiello in avanti scelto da mister Gargiulo mentre a centrocampo va Cestaro. Pericoli Joung e Khadiri in avanti per la Vis.

Le formazioni ufficiali:

MASSALUBRENSE: Fiorentino, Cantilena, Apreda, Cappiello, Siniscalchi, Cestaro, Volpe, Vinaccia, Apuzzo, Cacace, Aiello. All.: Gargiulo.
VIS ARIANO: Zambrano, Spaccamiglio, Russolillo, Violante, Zobel Guardabascio, Memoli, Cardinale, Guardabascio, Joung, Khadiri. All.: Del Vecchio.

Primo tempo

10′ : Dopo qualche minuto di studio, la prima occasione è di colore nerazzurro con Volpe che scende sulla destra e serve Aiello che manca il pieno impatto con il pallone.

Si continua a giocare a centrocampo, pochissime occasioni da rete in 23′.

20′: Aiello prova a sfondare sulla fascia dritta, palla in mezzo per Apuzzo che non riesce a girarsi.

30′: lancio lungo di Vinaccia per Apuzzo che manca l’appuntamento con la palla di pochissimo.

33′: Prima occasione per la Vis con un cross dalla destra di Memoli su cui si avventa un prontissimo Cantilena.

34′: Punizione dal limite per la Vis. Tiro di Guardabascio, miracolo di Fiorentino che mette in angolo. Sul corner testa di Zobel, salva Cantilena sulla linea.

35′: Vis che comincia un vero e proprio forcing. Azione personale di Khadiri che si spegne sul fondo.

39′: irresistibile Cacace sulla sinistra, assist per il ben piazzato Aiello che di sinistro spara alto.

Termina il primo tempo con un nulla di fatto tra Massa e Vis Ariano. Pochissime occasioni, certamente meglio il Massa che ha provato senza fortuna a sfruttare le fasce laterali. Un’ occasione importante per la Vis salvata a pochi metri dalla linea da Cantilena.

Secondo Tempo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

3′ GOL MASSA (1-0): Punizione di Volpe dalla destra, colpo di testa di Siniscalchi verso la porta, Cestaro aggiusta la traiettoria sempre di testa e trova il vantaggio.

6′ GOL MASSA (2-0): Uno due mortifero degli uomini di Gargiulo. Lunga cavalcata di Vinaccia sulla sinistra, palla in mezzo perfetta per Aiello che torna al gol e va ad esultare sotto la tribuna del Cerulli.

6′: Espulso Santosuosso (V) dalla panchina per proteste.

11′: Sostituzione tra le fila del Massa. Fuori Aiello, autore della seconda rete, dentro De Stefano.

11′: La Vis cambia un under. Dentro De Padua, fuori Memoli.

16′ GOL MASSA (3-0): Cacace apre l’azione con un velo bellissimo a favore di Apuzzo, poi entra dentro e l’attaccante lo serve sul filo del fuorigioco. Tocco sotto sull’uscita di Zambrano e tris massese, meritatissimo. La Vis non c’è più.

21′: Per il Massa fuori Vinaccia, dentro Vincenzo Gargiulo.

25′: Fuori Cacace, dentro D’Auria per il Massa che dà fondo ai cambi a disposizione.

36′: tentativo di Russolillo dalla distanza per la Vis, palla di poco a lato.

38′ GOL MASSA (4-0): Gloria anche per D’Auria che servito da un’ottima palla di Apuzzo piazza il poker con un perfetto sinistro.

40′: La Vis Ariano sostituisce Khadiri con Purcaro.

44′: Ancora una sostituzione, l’ultima, per la Vis Ariano che toglie Spaccamiglio per far posto a Feleppa.

Il Massa torna alla vittoria, la seconda in campionato, piazzando un bel 4-0 ai danni della Vis Ariano. Partita pressochè perfetta degli uomini di Gargiulo. In evidenza Apreda, in gran crescita, Vinaccia, Apuzzo ma in generale prestazione superlativa di tutti gli effettivi.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!