Sant’Agnello: I risultati del week-end

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il week-end del Settore giovanile del Sant'Agnello

Il week-end del Settore giovanile del Sant’Agnello

Week-end in chiaroscuro per il settore giovanile del Sant’Agnello calcio.

Nel campionato Juniores sul campo il match tra le compagini delle due costiere termina 2-1 in favore del San Vito Positano. Non basta alla truppa di Guarracino la rete di Cardenia che dimezza lo svantaggio maturato dopo soli 10 minuti di gioco. La società bianco azzurra ha preannunciato reclamo in merito alla presenza in campo di 4 giovani classe ’94.

Scoppola pesante per la truppa di mister Cappiello nel campionato Allievi Regionali. Il Pomigliano mette a sotto sopra la retroguardia costiera che trova nel suo momento peggiore la squadra più in forma del torneo.

Successo casalingo per la compagine di Nardo. I Giovanissimi Regionali rifilano il poker all’Agropoli. Ad aprire le danze è Lauro che viene seguito da Raffaele Ferraro, Lazzazzara e Fiorentino.

Nella categoria riservata agli Esordienti a 11 nati nel 2001 pareggio finale per la rosa a disposizione di mister Parlato. Primo tempo che sorride ai costieri grazie alle reti di Scala e Ruggiero, secondo tempo per la Virtus Vesuvio con il Sant’Agnello che sbaglia anche un rigore, mentre nell’ultimo tempo Scala consente ai bianco azzurri di chiudere sull’1-1.

Per gli Esordienti a 9 nati nel 2002 netta affermazione del Sant’Agnello nel derby con il Meta. Tre tempi tutti in favore della squadra allenata da Nardo e Soldatini. Ad entrare nel tabellino dei marcatori tre volte a testa Guarracino e Attardi, a cui una volta si è aggiunto D’Alesio.

Nei Pulcini a 7 del 2003 il Sant’Agnello si impone sul Santa Maria Assunta. Le reti, per i bianco azzurri di Soldatini e Nardo, sono state messe a segno da D’Esposito, Ferraro, Colonna, Parisi e de Angelis.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!