Alfredo Norvello Mondiale Maratona master over 45

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Alfredo Norvello (in casacca gialla)

Alfredo Norvello (in casacca gialla)

Ancora un vicano vincitore di un titolo iridato. Stavolta è un over 45, Alfredo Norvello  nuovo campione del mondo di Maratona Master.
Grandissima impresa ieri, 27 ottobre, a Porto Alegre (in Brasile) per Alfredo Norvello, che si è laureato Campione del mondo della 42,195 km, nella più classica delle classiche gare su strada, chiudendo il percorso in 2h e 39″. Dalla penisola Sorrentina anzi di Vico Equense, a rappresentare l’Italia tutta e il suo team pompeiano: il Movimento Sportivo Bartolo Longo. Ragazzo serio, dal grande talento, da sempre protagonista negli eventi che contano, lui che vanta anche 2h16’ sulla maratona, a Londra qualche lustro fa.

Su Facebook è lo stesso Alfredo a farci la cronaca della sua impresa: “Sono in attesa  delle premiazioni, vi rammento alcuni momenti della gara: Partenza ore 7: 22 temperatura 16° umidita 95 %, pioggerellina vento contrario per 6 km. Passaggio alla 1/2 maratona in 1:17 e 33 terza posizione, cambiano le condizioni climatiche 22° umidita 55%, sole ma sempre 6 km vento contrario, recupero la prima posizione superando il brasiliano e columbiano bronzo ai mondiali Sacramento, riesco a staccarli e stare con margine di controllo fino alla fine. Finalmente oro, argento alla Columbia e bronzo al Portogallo.”

Complimenti vivissimi da tutta la redazione di Sportinpenisola.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!