Verso Gavorrano – Sorrento: rientra Catania, toscani senza Bianchi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Emanuele Catania, scontato il turno di squalifica, sarà a disposizione per la trasferta di Gavorrano

Emanuele Catania, scontato il turno di squalifica, sarà a disposizione per la trasferta di Gavorrano

Comincia nel migliore dei modi la settimana di lavoro in casa rossonera che porterà alla trasferta toscana in quel di Gavorrano.

Alla ripresa degli allenamenti di ieri pomeriggio, infatti, mister Luca Chiappino ha potuto disporre di quasi tutta la rosa: si sono allenati con un programma personalizzato di recupero dai rispettivi infortuni solamente l’attaccante Andrea Parodi ed il terzo portiere Francesco Varchetta.

Per la sfida del “Romeo Malservisi” l’allenatore ligure potrà contare anche sull’esterno Emanuele Catania che ha scontato contro l’Arzanese il turno di squalifica rimediato per l’espulsione nei minuti finali ad Ischia. Per l’altro esterno, Reyza Soudant, è scattata, invece, la prima ammonizione rimediata domenica scorsa per proteste, mentre tra le fila del Gavorrano è confermata l’assenza per squalifica del centrocampista Leonardo Bianchi, fermato dal giudice sportivo Pasquale Marino per recidività di ammonizioni.

La gara tra toscani e costieri, valida per il nono turno del girone B di Seconda Divisione, sarà diretta dall’arbitro Giovanni Luciano di Lamezia Terme. Assistenti del fischietto calabrese saranno Domenico Campitelli e Luca Sovazzi, rispettivamente delle sezioni di Termoli ed Avezzano.

Di seguito, le altre designazioni arbitrali:

Cosenza – Foggia (venerdì ore 20.45): Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta (Allegra/Ruggeri)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Arzanese – Castel Rigone: Vito Mastrodonato di Molfetta (Greco/Urselli)

Casertana – Aprilia: Luca Albertini di Ascoli Piceno (Pollaci/Mercante)

Chieti – Messina: Pasquale Boggi di Salerno (Stasi/Guarino)

Ischia – Vigor Lamezia: Enzo Vesprini di Macerata (Viola/Della Dora)

Melfi – Teramo: Armando Gentile di Lodi (Torre/Santoro)

Poggibonsi – Martina Franca: Carmine Pierro di Nola (Diomaiuta/De Rubeis)

Tuttocuoio – Aversa Normanna: Livio Marinelli di Tivoli (Favia/Di Salvo)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!