Eccellenza il “Punto dell’Esperto”: La parola a mister Sorianiello

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il Punto sul girone B di Eccellenza. La parola a mister Sorianiello

Il Punto sul girone B di Eccellenza. La parola a mister Sorianiello

Torna il “Punto dell’Esperto” sul girone B dell’Eccellenza.
A parlare è Gigi Sorianiello tecnico del Casalnuovo che nella passata stagione contribuì a portare il Vico Equense al primo posto prima di essere esonerato a febbraio.
Un campionato che dopo sei giornate è ancora tutto da decifrare.
“Si al momento non è ancora venuta fuori la favoritissima, ma sono almeno quattro le squadre che puntano al vertice”.
Si parla di leader. A guidare la classifica c’è la Virtus Scafatese. 14 i punti della compagine di mister Esposito seguita a poca distanza da Sarnese, Pro Scafatese, Faiano e Angri.
“Sono compagini costruite per vincere e stanno a loro modo tenendo fede alle aspettative – spiega Sorianiello -. Meglio di tutte il Faiano”.
I salernitani stanno volando.
“Sono davvero la sorpresa del campionato. Hanno degli ottimi giocatori – analizza il tecnico partenopeo -. Più di tutte, però, mi ha sorpreso la Libertas dove la coppia Coppola-Coppola ha fatto le cose per bene con un budget risicato”.
Ad entrare nella lente d’ingrandimento anche il cammino delle costiere.
“Il Sant’Agnello sta andando bene. Il progetto continua. Il tecnico Guarracino è riscito nel tempo a costruire qualche cosa di interessante. Il mix perfetto tra giovani ed calciatori di spessore per non soffrire in Eccellenza”.
Dopo le belle parole spese per i bianco azzurri, si apre il capitolo Massa Lubrense.
“Non credevo partisse così male – sottolinea Sorianiello -. Le partenze estive di D’Esposito, Di Leva e Stinga hanno inciso sugli standard dei nero azzurri. Lo scorso anno erano una delle squadre che giocava un bel calcio ed era davvero tosta da battere. In questa stagione non sembra irresistibile e dovrà fare il massimo per mantenere la categoria”.
Mister chi vincerà questo girone?
“Lo potrò dire solo dopo il mercato di dicembre – conclude il tecnico del Casalnuovo -. L’Angri con Di Nola che rientra in gioco sarà la squadra da rincorsa. La Sarnese di Vitter ha un organico al top. La Virtus Scafatese gioca insieme da più di un anno con un ottimo allenatore, mentre la Pro viaggia bene e potrebbe ancora rinforzarsi”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!