Ischia – Sorrento: Il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Un muro capitan Villagatti

Un muro capitan Villagatti (foto Penna)

Le emozioni del primo tempo di Ischia – Sorrento.

3′ Schetter si libera in area, ma spara su Miranda.
5′ Longo alza da sotto misura.
13′ Cross di Schetter, testa di Cunzi che impatta male e Benci libera.
20′ Austoni non controlla la sfera a due passi da Miranda.
25′ Miranda esce alla disperatas i Cunzi, poi ci mette il tacco sul tiro di Nigro.
32′ Miranda in uscita tocca di ginocchio e salva su Cunzi.
37′ Pantano per Caldore
38′ Punizione per l’Ischia. Tito dalla distanza, Miranda in corner.
Ammonito Mattera.
40′ Longo centra e Miranda smania cita la sfera, conclusione di Tito, palla sul fondo.
Ammonito Tito.
45′ Austoni dal limite, Miranda ci mette i pugni.

Secondo tempo
8’Longo tutto solo colpisce centralmente di testa e Miranda blocca.
14′ doppio cambio Ischia. Dentro Di Nardo e Alfano, fuori Liccardo e Longo.
19′ Cavallaro fuori, dentro Esposito. Nell’Ischia fuori Schetter, dentro.
20′ Improta dai 20 metri, Mennella in due tempi.
23′ Maiorino dal limite, il portiere si rifugia in angolo. Sulla battuta Catania mette dentro di mano e viene ammonito.
25′ Occasionissima Sorrento. Improta va via sulla sinistra e mette dentro, Catania si avventa sulla sfera in tuffo, ma di testa manda fuori.
33′ Austoni dal limite, para a terra Miranda.
35′ Maiorino di destro, Mennella in angolo.
Ammonito Margarita.
40′ retro passaggio di Lettieri, Miranda la ferma. On le mani e punizione a due in area per Pilliteri. Mattera calcia, si immola Miranda.
50′ finita. 0-0

Ischia – Sorrento 0-0

Ischia (4-2-3-1):Mennella 6; Finizio 5.5, Cascone 6, Mattera 6, Tito 6; Liccardo 5.5 (14’st Alfano 5 ), Nigro 6; Longo 5 (14’st Di Nardo 5), Cunzi 6.5, Schetter 6.5 (19’st Armeno 5); Austoni 5. A disp.: Pane, Rainone, Mora, De Francesco. All.: Campilongo 6.5.

Sorrento (4-3-3): Miranda 7; Cavallaro 6 (19’st Esposito 6),  Benci 5.5, Villagatti 6, Caldore 5.5 (37’pt Pantano 6); Lettieri 6, Margarita 5.5, Coppola 6.5; Catania 4, Chinellato 4 (1’st Improta 6), Maiorino 6. A disp.: Polizzi, Gifuni, Canotto, Soudant. All.: Chiappino 6.5.

Arbitro: sig. Pillitteri di Palermo (Petrone/Mercante)

Note: Spettatori 600 circa (100 da Sorrento). Ammoniti: Mattera, Tito, Margarita. Espulso: Catania per doppia ammonizione. Angoli: 5-5. Rec.: 2’pt, 5’st.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!