L’angolo delle scommesse, 11 ottobre: i pronostici delle qualificazioni ai mondiali

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

COLOMBIA – CILE (start ore 23.00): Quella tra i “cafeteros” e gli uomini del commissario tecnico Sampaoli è la partita di cartello della penultima giornata delle qualificazioni sudamericane alla fase finale della Coppa del Mondo, prevista per la prossima estate in Brasile. Ai padroni di casa basta un pareggio per staccare il pass che li porterà direttamente a Rio, mentre gli ospiti sono costretti a vincere per respingere gli assalti di Ecuador ed Uruguay. L’importanza della posta in palio e l’elevata qualità tecnica delle due squadre (Falcao per i colombiani e lo juventino Vidal per la “roja” sono garanzia di gol e spettacolo) ci fanno propendere per il segno GOAL, che viene pagato 1.8 volte la posta giocata.

UCRAINA – POLONIA (start ore 20.00): Il gruppo H delle qualificazioni europee al mondiale brasiliano è il più intricato: classifica alla mano, infatti, ben quattro squadre (Inghilterra, Ucraina, Polonia e Montenegro) ambiscono alla prima piazza. Ucraini e polacchi si affronteranno in una sfida che, presumibilmente, stabilirà chi contenderà agli inglesi la qualificazione diretta. Il nostro pronostico, visto anche il secco 1-3 della gara di andata, pende a favore della squadra di casa (l’1 si gioca a quota 1.76), trascinata nelle ultime uscite tal talentuoso esterno del Dnipro, Yevhen Konoplyanka.

SPAGNA – BIELORUSSIA (start ore 22.00): Nel gruppo I, i campioni in carica della Spagna devono obbligatoriamente vincere gli ultimi due match in programma per tenere dietro la Francia e qualificarsi direttamente alla fase finale prevista in Brasile. Contro la Bielorussia per gli spagnoli sarà poco più di una passeggiata ma, vista l’irrisoria quota in lavagna per l’1, puntiamo forte sull’OVER 3.5 quotato 1.8: gli ospiti nelle tre sfide finora disputata contro spagnoli e transalpini hanno subito ben undici reti, subendo, nella gara d’andata, un poker a domicilio da Iniesta e compagni.

HONDURAS – COSTA RICA (start ore 23.00): Chiudiamo con le qualificazioni del Centro e Nord America dove, a due giornate dalla fine, i padroni di casa hanno il match point per blindare la qualificazione alla fase finale: una vittoria contro il Costa Rica, già sicuro del posto a Rio, permetterebbe agli honduregni di giocare per due risultati su tre nell’ultima sfida sul campo della cenerentola Giamaica. La quota dell’1 è in netto calo, sintomo che tutti gli scommettitori mondiali si stanno fidando dei biancoazzurri: noi ci accodiamo aggiungendo alla nostra multipla questa quota 1.72

Ricapitolando:

COLOMBIA – CILE GOAL 1.8

UCRAINA – POLONIA 1 1.76

SPAGNA – BIELORUSSIA OVER 3.5 1.8

HONDURAS – COSTA RICA 1 1.72

QUOTA TOTALE: 9.8 circa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!