Polisportiva A3, inizia la nuova stagione. Il nuovo roster domenica di scena a Corato

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Nel weekend partirà ufficialmente l’avventura della Nuova Polisportiva Sorrento che affronterà per il secondo anno consecutivo, dopo i playoff conquistati alla prima storica apparizione, il campionato di Serie A3. Domenica la squadra della presidente Giovanna Russo affronterà in Puglia l’Olimpia Corato, vecchia conoscenza della scorsa stagione, contro la quale sono arrivate due belle vittorie, con tante novità in organico e in panchina.
La guida tecnica della squadra è stata infatti affidata a Pietro Di Capua, coach con esperienza in A2 con lo Stabia e in tante altre realtà del basket campano. L’allenatore avrà a disposizione molte delle giocatrici che hanno ottimamente figurato nel primo anno di partecipazione al nuovo campionato di Serie A; affronteranno in penisola il prossimo campionato infatti il play Annalisa Busiello, l’ala Daniela Errico, capitano della formazione, Marzia Guastafierro e Eleonora Isacchi nonchè le tre giovani sorrentine Rita Cacace, Clara De Lizza e Greta Parlato che hanno già assaporato con ottime prestazioni i campi della terza serie nazionale del basket femminile.
Tra i volti nuovi del roster sorrentino, il play anconetano Giada Ballardini, che nella scorsa stagione si è divisa tra Savona in A3 e Reggio Calabria nella serie superiore prima di approdare alla Nuova Polisportiva; le giovani pivot Maria e Federica Scala, entrambe protagoniste con la Villa Icaro Ottaviano nel 2012-2013; l’ala Fabiana Fedele, classe ’94 dalla Saces Dike Napoli. Dopo aver affrontato nella scorsa sstagione il campionato di Serie C con la casacca della Polisportiva, infine, approdano in prima squadra l’esperto play Francesca Di Palma e la guardia Francesca Grimaldi.
Lo start del campionato della Nuova Polisportiva Sorrento scatterà domenica alle 18 al Palalosito di Corato. Sarà un torneo avvincente e particolare. La conference Centro Sud conta otto partecipanti: vecchie conoscenze delle sorrentine la Basket Stabia, il Centro Diana Maddaloni, l’Olimpia Corato e la Pink Sport Time Bari, mentre saranno le laziali della Fortitudo Anagni, la Sport’s School Pesaro mentre la trasferta più lunga vedrà le costiere sbarcare in Sicilia per affrontare la Verga Palermo. La prima sfida casalinga, dopo l’esordio esterno, è prevista per domenica 20, alle 18 contro Bari.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!