La parola all’esperto:Il punto sull’Eccellenza girone B a cura di Claudio De Vito

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il collega Claudio  De Vito di Irpinia news

Il collega Claudio De Vito di Irpinia news

Eccellenza – Tre schiaffi all’Angri e vetta consolidata. La Virtus Scafatese sembra già inarrestabile dopo il secco 3-0 rifilato ai grigiorossi allenati da Amura. Malafronte-Marcucci gemelli del gol per il successo gialloblu. Angri di nuovo rimandato. Promossa, invece, la Polisportiva Sarnese che resta in scia virtussina liquidando la Libertas Stabia. Maggio e Adiletta spingono in alto la formazione di Vitter, appaiata al secondo posto insieme al sorprendente Faiano. I biancoverdi allenati da Turco la spuntano sulla Palmese grazie alla doppietta di Cibele, ancora decisivo come a Massa Lubrense. Ai rossoneri non basta un’altra doppietta, quella di Nappi, e si ritrovano con un solo punto e con la peggior difesa del torneo. La Vis Ariano compie l’impresa allo scadere ai danni del Sant’Antonio Abate. Pino Guardabascio nel recupero regala agli ufitani la prima gioia stagionale. A regalarla all’Eclanese è, invece, Ruggiero con un gol per tempo che mette ko la Calpazio. Il Cicciano si sblocca in trasferta sul campo della Poseidon. Agli uomini di Galluccio basta un penalty di Apicella in avvio per imporsi sui pestani. Preziosa affermazione del Sant’Agnello nel derby costiero col Massa Lubrense. Della Femina e Di Donna fissano il risultato all’inglese che relega i massesi all’ultimo posto in classifica senza punti all’attivo. Mariglianese e Scafatese chiudono sullo 0-0, conquistando entrambe il secondo pari consecutivo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!