Sorrento: Quelle corsie esterne che funzionano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Due reti per Emanuele Catania (foto Pollio)

Due reti per Emanuele Catania (foto Pollio)

Chiappino mischia le carte nella consueta amichevole infrasettimanale in famiglia.
Nessun dettaglio particolare da cogliere in vista del primo derby stagionale.
Ad attendere il Sorrento ci sarà l’Aversa Normanna di mister Di Costanzo. Il tecnico dei casertani è stato più volte in predicato di sedere sulla panchina dei costieri, ma di anno in anno non se ne è mai fatto nulla.
L’ex trainer del Genoa Primavera ancora deve sciogliere i nodi del suo undici.
Sono da verificare le condizioni di Alessio Esposito che ha disputato 45 minuti dell’amichevole, mentre sempre a parte ha lavorato Musetti che prosegue il lavoro differenziato.
In rete due volte Improta nel secondo tempo dell’amichevole, mentre Coppola aveva aperto le danze nella prima frazione.
Intanto la costiera si gode Pasquale Maiorino. L’esterno offensivo giunto in prestito da Vicenza è andato in rete tre volte nelle prime quattro gare della stagione.
Il secondo gol è valso un passaggio su Sky ed il quarto posto nella particolare classifica delle marcature della domenica redatta a cura della Lega Pro.
Un gioco sugli esterni che funziona. Maiorino e Catania, infatti, in coppia hanno totalizzato ben 5 reti sulle sette messe a segno in totale dalla squadra della terra delle sirene.
La mano del tecnico è evidente. La partenza in ritardo sembra solo un ricordo, ma per ottenere la permanenza tra i professionisti ci sarà da lavorare duro e continuare nella striscia positiva di risultati.
Un pareggio a Cosenza e una vittoria all’Italia per la giovane banda del mister ligure.
Da quando è aumentata l’età media con la quale l’undici rossonero scende in campo è aumentato il rendimento. Un anno e mezzo in più è valso al Sorrento ben 4 punti in graduatoria. La fascia nella quale rientrano i contributi per il sodalizio di via Califano è importante. Parte del budget per gestire la stagione proviene anche dai contributi della Lega. Chiappino è consapevole che si dovrà fare i conti anche con il bilancino del farmacista quando saranno da decidere gli undici migliori in base all’età da mandare in campo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!