Speciale Derby. Qui Massa, De Gregorio:”Un gara tra amici, ma vogliamo vincere”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il presidente De Gregorio in camicia alla spalle di mister Miniero nell'annata 2011-12

Il presidente De Gregorio in camicia alla spalle di mister Miniero nell’annata 2011-12

Non si aspettava di certo un avvio così difficile il presidente del Massa Lubrense, Raffaele De Gregorio. Alle porte un derby intricato che dirà quanto i nero azzurri potranno dire nel corso di questa stagione.
Un doppio ko che pesa come un macigno sul percorso a tappe della truppa di Gargiulo.
“Lo spirito con cui giungiamo alla sfida non è di certo dei migliori – spiega il massimo dirigente massese -. Non ci aspettavamo queste due sconfitte”.
Massa e Sant’Agnello di nuovo avversarie un anno dopo. Nella passata stagione fu una vittoria per parte (Massa all’esordio, Sant’Agnello al ritorno).
“Sarà un derby tra amici, ma che tutti alla fine vorranno vincere”.
Chiaro l’input lanciato dal presidente della compagine nero azzurra.
“Cercheremo con tutte le nostre forze di far nostri i tre punti”.
Si vuole cercare l’inversione di rotta dopo le scoppole contro Virtus Scafatese e Faiano.
“La sconfitta di Scafati si poteva mettere in preventivo – commenta De Gregorio -, ma quella col Faiano fa restare l’amaro in bocca per la scialba prestazione complessiva da parte di tutti”.
A rimpolpare il parco degli attaccanti tornerà a disposizione Apuzzo.
“Io conto su di lui – conclude il massimo dirigente -. E’ un elemento importante. Il nostro attaccante sul quale confidiamo in questa stagione”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!