Speciale Derby Eccellenza: l’attesa del presidente del S. Agnello Negri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Le parole del presidente Negri sul prossimo derby d'Eccellenza contro il Massa.

Le parole del presidente Negri sul prossimo derby d’Eccellenza contro il Massa.

Sant’Agnello – Domenica, per la terza giornata del girone B di Eccellenza campana, si affronteranno Sant’Agnello e Massalubrense. Due squadre che hanno messo insieme un solo punto in quattro gare, un pareggio per gli uomini di Guarracino e due sconfitte per la truppa di Gargiulo. Il presidente Negri però, anche alla luce della partenza dello scorso anno, è soddisfatto dell’incipit dei suoi: «Penso che siamo partiti benissimo, l’anno scorso non avevamo punti in classifica nella stessa situazione, invece ora abbiamo passato il turno in coppa e pareggiato in trasferta contro un’ottima formazione perdendo l’altra partita in modo immeritato. Come l’anno scorso, la prima vittoria in campionato la troveremo alla terza partita».
Non scopre le carte il massimo dirigente santanellese, che si ritiene comunque soddisfatto dei nuovi acquisti della squadra che devono però ancora raggiungere il massimo della forma: «Arcobelli ha fatto bene insieme a Della Femina ma entrambi stanno cercando di entrare nella condizione ottimale, puntiamo molto su di lui, finora Luigi Gargiulo è apparso un po’ sottotono ma sarà uno dei punti di forza, alcuni hanno iniziato tardi la preparazione ma abbiamo tanti giocatori di spessore».
Il problema fondamentale per i biancoclu sarà la voglia di riscatto del Massa, pronto a trovare i primi punti del proprio campionato contro i “cugini”: «Indubbiamente il Massa vorrà riscattarsi dopo le sconfitte, ho visto la prima e la sconfitta forse ci stava, all’altra non ho assistito. Sono sicuramente in cerca di punti. Non ci sarà differenza di campo, al 90% si giocherà a Sorrento, quindi in campo neutro, giocheremo tutti in casa. C’è il massimo rispetto nei confronti del Massa, tanta amicizia, i giocatori in campo daranno tutto, che vinca il migliore».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!