Vico, Di Maio: “Abbiamo messo il cuore in campo”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Le parole di mister Di Maio dopo la vittoria contro il Real Metapontino

Le parole di mister Di Maio dopo la vittoria contro il Real Metapontino

Vico Equense – Seconda vittoria in due partite casalinghe per il Real Vico, che di fronte ad un buon Real Metapontino riesce a superare le difficoltà e la sconfitta pesante contro il Marcianise, e a mettere in cassaforte tre punti davvero d’oro. Mister Di Maio è soddisfatto per il bottino pieno, meno per la prestazione, condita da molti errori che potevano compromettere la gara, soprattutto in avvio di partita: «E’ normale soffrire dopo il ritardo nella preparazione, soffriremo ancora a lungo. Era importante fare risultato, dopo il Nardò forse qualcuno ci aveva sopravvalutati, noi siamo una buona squadra ma dobbiamo lavorare ancora tanto». Rispetto alla partita con i pugliesi, Di Maio è sceso in campo contro i lucani con un più accorto 4-4-2, un cambio di modulo che non ha influito negativamente sulle sorti del risultato: «Il cambiamento ha reso un po’ più stabile la difesa ma le statistiche lasciano il tempo che trovano, domenica scorsa abbiamo affrontato male la gara, mentre questa volta abbiamo dimostrato carattere».
Bene anche Zaminga, uno dei nuovi arrivati in casa Vico, e bene gli uomini che hanno trovato spazio in questa gara sostituendo altri ottimi giocatori. Su tutti Mennella e Trofa, autori dei gol vittoria: «Ho a disposizione un’ottima rosa – conclude Di Maio – essendo partiti in ritardo dobbiamo sfruttare tutti gli uomini a disposizione ed è compito mio far rendere tutti al massimo. Non era una partita facile ma abbiamo messo il cuore in campo, come non era accaduto nella scorsa domenica».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!