Sant’Agnello, primo giorno di scuola…calcio con tante sorprese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

scsantagnelloAl mattino la corsa tra i banchi, al pomeriggio quella dietro ad un pallone. Per i bambini dell’F.C. Sant’Agnello ieri è stato un doppio primo giorno: di scuola e di scuola calcio.

Ha preso infatti il via nel pomeriggio di ieri l’attività calcistica della società santanellese dedicata ai più piccini.

Accolti da coriandoli e palloncini e deliziati, al termine del primo allenamento, da dolci e leccornie varie, decine e decine di ragazzini festanti hanno popolato il campo di Viale dei Pini, dando così il “la” ad una stagione che per la società del presidente Alberto Negri si preannuncia storica per gli obiettivi preposti e per la sempre maggiore professionalità dei tecnici impegnati nella crescita, prima sociale e solo dopo agonistica, dei giovani tesserati.

Una scelta precisa quella di curare con dedizione l’aspetto caratteriale ed emotivo, sottolineata dal motto “Noi formiamo, non fabbrichiamo” e dalle parole del responsabile tecnico, Umberto Parlato: “La nostra è attività giocosa finalizzata al calcio – conferma il tecnico santanellese. – L’obiettivo è accrescere la capacità di socializzazione del fanciullo e le sue abilità psico-motorie di base, sensibilizzandolo al rispetto dell’ordine ed all’acquisizione ed al rispetto delle regole. Ai bambini richiediamo il giusto impegno, ma sempre in forma ludica, al fine di migliorarne l’autostima ed aiutarlo in una crescita serena. Vogliamo che queste nuove generazioni si appassionino al calcio, ma allo stesso tempo siamo attenti a non intaccarne la componente psicologica: non chiediamo a nessuno di diventare un campione. Ciò non toglie che, ovviamente, vogliamo regalare sogni senza tarpare le ali a nessuno. Per questo, l’avviamento alla pratica agonistica sarà fatto senza selezioni: tutti i bambini dovranno sentirsi coinvolti emotivamente e partecipi del gruppo in cui verranno inseriti. Insomma, ci proponiamo come un’agenzia educativa gerarchicamente inferiore a scuola e famiglia, ma non per questo non altrettanto valida, visto che il nostro staff è composto da professionisti esemplari”.

Staff tecnico composto da, oltre al già citato Parlato, Francesco Soldatini, Giuseppe Cappiello, Luigi Suarato, Ciro Parlato, Francesco Norda, Antonio Guarracino, Luciano Ricciardi e Giovanni Serrapica. Lo staff medico, invece, annovera i dottori Aniello De Rosa e Mario Coppola, coadiuvati dal fisioterapista Alessandro Caccioppoli. A ricoprire il ruolo di alimentarista, invece, le dottoresse Sonia Negri e Maria Esaminato.

Ben sette, invece, le categorie in cui, sulla base dell’età, verranno suddivisi i giovani calciatori: si parte dai primi calci B (dai 4 ai 6 anni), poi i primi calci A (7 anni), i pulcini I anno (8 anni), i pulcini II anno (9 anni), i pulcini III anno (10 anni) per finire con gli Esordienti B ed A, rispettivamente per i nati nel 2002 e nel 2001. Le lezioni si svolgeranno in due turni (dalle 16.30 alle 18.00 e dalle 18.00 alle 19.30) presso l’impianto sportivo di via Paola Zancani e quello adiacente sito nel conservatorio “Sette dolori”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!