Sant’Agnello, Arcobelli si presenta dopo la doppietta alla Boschese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il nuovo attaccante del Sant'Agnello Domenico Arcobelli

Il nuovo attaccante del Sant’Agnello Domenico Arcobelli

Sant’Agnello – Non poteva iniziare meglio l’avventura dell’attaccante classe ’93 Domenico Arcobelli, uno dei gioielli della campagna acquisti del presidente Negri che alla prima uscita stagionale in coppa Campania contro la Boschese ha deciso la gara con una doppietta che è stata poi resa tonda dalla rete di Della Femina. «Voglio dare una mano importante al mister e alla squadra, sono qui per lavorare seriamente e sono molto felice di questa nuova avventura. Mi trovo in una buonissima squadra e in queste prime settimane sto cercando di ambientarmi al meglio», commenta l’attaccante che dopo l’avventura al Città di Marino e un inizio al Vico Equense vuole mostrare alla categoria di cosa è capace. «Scendo di categoria per fare bene e mettermi in mostra, ho giocato a Vico negli allievi e ho raccolto quattro presenze in C2, voglio solo fare più gol possibili». E ha cominciato benissimo la nuova punta a disposizione di Guarracino, a un passo dal passaggio del turno in Coppa: proprio la presenza dell’allenatore ha avuto un ruolo fondamentale nella scelta di Arcobelli: «La presenza di mister Guarracino ha influito tanto sulla mia scelta. Nelle prime settimane ho potuto capire meglio e mi piace molto come lavora, in tanti mi avevano consigliato di venire qui a lavorare con lui». Non c’è dubbio che il bomber ventenne potrà guadagnarsi un posto importante al tavolo dei protagonisti della prossima stagione d’Eccellenza. L’antipasto di coppa non basta.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!