Sorrento – Vigor Lamezia 2-3, il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Riccardo Musetti, suo il gol dell'1-0

Riccardo Musetti, suo il gol dell’1-0

SORRENTO – VIGOR LAMEZIA 2-3

Marcatori: 5’ Musetti (S), 47’ p.t. rig. Zampaglione (V); 9’ Padulano (V), 39’ Mangiapane (V), 46’ s.t. Catania (S)

SORRENTO (4-3-3): Polizzi; Cavallaro, Benci, Villagatti, Pantano; Esposito A (dal 35’ s.t. Canotto). Danucci, Lettieri; Soudant (dal 40’ s.t. Coulibaly), Musetti (dal 17’ s.t. Catania), Maiorino. A disp: Ambrosio, Caldore, Lalli, Esposito R. All: Chiappino.

VIGOR LAMEZIA (4-2-3-1): Rositi; Rapisarda (dal 34’ s.t. Perrino), Marchetti, Gattara, Malerba; Scarsella, Romano (dal 25’ s.t. Del Sante); Rondinelli, Mangiapane, Padulano (dal 40’ s.t. D’Amico) ; Zampaglione. A disp: Bibba, Strumbo, Gona, Torcasio. All: Costantino.

Arbitro: Mastrodonato di Molfetta (Bernabei/Mangino)

Note: ammoniti: Zampaglione (V), Romano (V), Rondinelli (V), Rosti (V), Esposito (S) espulso: al 39’ s.t. Benci (S) per fallo da ultimo uomo calci d’angolo: 6-3 recuperi: 2’ primo tempo, 6’ secondo tempo  spettatori paganti 206, abbonati (campagna ancora aperta), incasso 1.896 euro

PRIMO TEMPO

5’ GOL SORRENTO. Esposito serve in nello spazio Musetti, il diagonale chirurgico del centravanti rossonero bacia il palo lungo e s’insacca.

15’ Tiro improvviso di Danucci dai trenta metri, palla a lato.

18’ Punizione dalla lunga distanza di Mangiapane, pallone tra le braccia di Polizzi.

21’ Rondinelli sfugge alla marcatura di Pantano, ma il suo cross al centro dell’area non trova nessun compagno.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

22’ Lettieri dal limite dell’area prova il tiro a giro che termina alto.

31’ Botta dal limite di Maiorino, Rosti deve rifugiarsi in angolo.

40’ Musetti prova la giocata capolavoro con un destro da centrocampo, Rositi vola e mette in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Maiorino pesca Benci di testa e Rositi si rifugia ancora in corner. Sulla battuta successiva la palla arriva a Cavallaro che col destro impegna ancora Rositi in angolo. Sul quarto angolo consecutivo, l’azione si sviluppa sulla destra, con Cavallaro che mette al centro e Benci che, in anticipo, colpisce il palo a Rosti battuto.

47’ GOL VIGOR LAMEZIA. Erroraccio di Benci che interviene in modo scordinato e colpisce il pallone con un braccio in piena aria di rigore. Sul dischetto ci va Zampaglione, Polizzi indovina l’angolo ma non trattiene. E’ 1-1.

SECONDO TEMPO

2’ Zampaglione ci prova col destro senza pretese, palla ampiamente a lato.

9’ GOL VIGOR LAMEZIA. Slalom di Rondinelli sulla destra, il cross basso trova la deviazione vincente di Padulano che anticipa Cavallaro e mette alle spalle di Polizzi.

31’ Cavallaro sbaglia l’appoggio arretrato, Zampaglione s’inserisce ma al momento del tiro viene intercettato da Villagatti

36’ Cross di Pantano, il pallone attraversa tutta l’area e trova Maiorino che col destro costringe Rosti a rifugiarsi con i piedi in corner.

38’ GOL VIGOR LAMEZIA. Sorrento in 10: Benci tentenna troppo col pallone tra i piedi, facendoselo soffiare da Zampaglione. Nel tentativo di rimediare all’errore commesso, il difensore classe 1990 atterra platealmente l’attaccante biancoverde e viene allontanato dal campo per fallo da ultimo uomo. Sul calcio di punizione successivo, Mangiapane mette all’incrocio il pallone dell’1-3.

46’ GOL SORRENTO. Danucci al centro per il colpo di testa di Catania, che trafigge Rosti.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!