L’ex vice presidente Gambardella dice la sua sulla querelle “età media”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
L'ex vice presidente del Sorrento calcio, Attilio Gambardella

L’ex vice presidente del Sorrento calcio, Attilio Gambardella

Se da una parte c’è la Lega con Macalli che definisce lo sciopero “illegittimo”, dall’altra la Aic che difende i calciatori più anziani.
Una sorta di conflitto che potrebbe portare allo sciopero dei calciatori nel corso della prima giornata di campionato prevista per il 1 settembre.
Ad intervenire sulla vicenda da osservatore esterno, ma esperto di calcio, Attilio Gambardella. L’ex vice presidente del Sorrento Calcio, che ha lasciato la terra delle sirene per immergersi nel lavoro, vanta alle spalle una carriera pluridecennale nel mondo del calcio con Nocerina e proprio i costieri.
Attilio Gambardella ha pubblicato questo commento alla situazione sul proprio profilo Facebook:

Egr. Sign. Albertini, concordo pienamente con lei! Avendo una conoscenza forse maggiore della sua di questi campionati che conosco dal lontano 97/98 (anno di ingresso nella Nocerina), ritengo che questa presa di posizione della FIGC e dell’ AIC andava fatta un pò di tempo addietro, adesso secondo il mio punto di vista siamo fuori tempo massimo, visto che si assisterà ad una sorta di Torneo Primavera Bis, essendo che tutti i club “ovviamente” si sono già adeguati alle norme imposte dalla Lega Pro in merito al criterio di ripartizione dei contributi e di conseguenza è impossibile tornare indietro! Questo mio intervento vuole essere un semplice contributo per il bene che voglio al Calcio e per la passione che da sempre mi contraddistingue…..(ieri da Dirigente oggi da semplice appassionato!).

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!