Sorrento, Chiappino:”Bisogna crescere in personalità e temperamento”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Contento della prestazione del primo tempo mister Chiappino (foto Penna)

Contento della prestazione del primo tempo mister Chiappino (foto Penna)

Molta soddisfazione trapela dalle parole di mister Chiappino dopo la prima gara ufficiale disputata al campo Italia contro il Cosenza e valevole per la seconda giornata di  coppa Italia Lega Pro. L’incontro termina a reti bianche ma questo nuovo Sorrento ha dato un’impressione più che positiva, soprattutto se si considera che i lavori per l’allestimento della squadra sono ancora in corso . “E’ andata – esordisce il tecnico rossonero –  abbiamo fatto un buon primo tempo con almeno tre o quattro occasioni importanti, potevamo chiuderla li però a questo punto della stagione, con una squadra così giovane  non si può chiedere di più.  Nel secondo tempo sono mancate le forze, abbiamo perso lucidità ma nonostante ciò i ragazzi ci hanno creduto, si sono dati da fare e  non hanno mollato”. A questo team sicuramente non mancano determinazione, grinta e voglia di fare ma la strada da percorrere è ancora molta. “Bisogna crescere soprattutto in personalità e temperamento – tiene a precisare il trainer costiero – da migliorare  è sicuramente la capacità  di riuscire a gestire le situazioni in maniera concreta,  essere cinici e sfruttare al meglio le occasioni. Manca appena una settimana all’inizio del campionato e voglio che i ragazzi siano in condizione ottimale e si sentano parte integrante del gruppo,  solo così possiamo ottenere risultati positivi”. La squadra è in fase di costruzione e i prossimi giorni saranno decisivi per portare in maglia rossonera degli innesti di esperienza e qualità. Serve un difensore, un centrocampista e un paio di attaccanti esterni per completare la rosa. Nel frattempo il resto della squadra riprenderà i lavori domani mattina in vista dell’impegno infrasettimanale di coppa Italia al “Mazzella” di Ischia.

Cristina Esposito

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!