Sorrento – N.Cosenza 0-0, le pagelle: Danucci è già il leader

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Danucci faro della mediana rossonera

Danucci faro della mediana rossonera

POLIZZI 6,5: Il Cosenza davanti punge poco, ma nelle occasioni in cui è chiamato in causa non si lascia mai trovare impreparato. Miracoloso nel chiudere lo specchio ad Alessandro dopo l’errore di Benci, è pronto a opporre i guantoni anche sulla sforbiciata di Pepe.

CAVALLARO 6: Non brilla, ma è comunque utile alla causa. Timido nel proporsi oltre la mediana, dietro, invece, garantisce adeguata copertura. Dopo l’uscita dal campo di De Angelis, avanza il suo raggio d’azione nei tre davanti (dal 36’ s.t. LALLI: Fuori ruolo per necessità, nei pochi minuti in cui è chiamato in causa dimostra di avere i numeri giusti).

BENCI 5,5: L’attacco calabrese non è in giornata, per lui è quindi semplice svolgere l’ordinaria amministrazione senza alcun patema. Intorno alla mezz’ora della prima frazione rischia però di fare la frittata con un mancato retropassaggio che apre a Calderini la strada verso la porta di Polizzi. Nel finale, dopo l’ingresso di Coulibaly, scala  sulla corsia di destra.

VILLAGATTI 6: Poche settimane in gruppo, ed è già l’autorità principale del pacchetto arretrato di mister Chiappino. Visti i pochi spunti degni di nota dei centravanti rossoblu, chiude tutti i varchi con il minimo sforzo.

PANTANO 6: Prestazione senza infamia e senza lode la sua. I ritmi bassi su cui dai primi minuti si assesta l’incontro gli regalano un pomeriggio sostanzialmente tranquillo, in cui si muove con buona disinvolutura.

ESPOSITO A. 6,5: E’ il solito motorino infaticabile ammirato nella scorsa stagione, in più sembra migliorato sensibilmente anche nella gestione del pallone. Ad inizio ripresa viene sostituito per un infortunio alla spalla rimediato in uno scontro di gioco a fine primo tempo (dal 4’ s.t. MARGARITA 6: Fisico aitante, si fa valere nel traffico del centrocampo. Considerato che ha nelle gambe solamente due allenamenti con il gruppo rossonero, con il passare del tempo può ritagliarsi sicuramente uno spazio importante nello scacchiere di Chiappino).

DANUCCI 6,5: Capitano e leader del centrocampo, dà le giuste geometrie offensive alla squadra garantendo anche equilibrio in fase di copertura. I ritmi lenti della partita lo aiutano, ma è fuori da ogni dubbio che è almeno una spanna al di sopra degli altri ventisei scesi sul rettangolo di gioco.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

LETTIERI 6: Non eccelle, ma è molto disciplinato tatticamente, soprattutto in fase di non possesso. Ha l’occasione di siglare il primo gol ufficiale della stagione, ma la parte esterna del palo gli nega questa gioia.

DE ANGELIS 6: Beniamino dello spogliatoio, ripaga la fiducia del mister con una prestazione generosissima, in cui non si risparmia mai. La troppa foga che ci mette lo porta però ad essere troppo spesso irruento e confusionario (dal 18’ s.t. COULIBALY 6: Le lunghe leve lo agevolano nei compiti, soprattutto quando va in anticipo).

 ESPOSITO R. 5: Schierato fuori ruolo per l’indisponibilità di punte centrali, dimostra il suo scarso feeling con il gol fallendo nei primi quarantacinque minuti di gioco una ghiotta occasione a tu per tu con Orlandi. L’errore sembra segnarlo nel morale: infatti dopo non gli riesce quasi più nulla.

SAUDANT 5: Molto fumoso, riesce solo una volta a superare Bigoni con i suoi giochi di gambe. Chiappino lo richiama in più di un’occasione, chiedendogli di essere meno egoista.

 ALL.CHIAPPINO 6: Non è di certo questa la gara giusta per effettuare i primi giudizi: la squadra è ancora un cantiere aperto e non ha assimilato del tutto i dettami dell’ex tecnico della primavera del Genoa. Alcuni spiragli, come l’affiatamento del centrocampo in cui Danucci fa da direttore d’orchestra, fanno però ben sperare per l’immediato futuro.

MICHELE GARGIULO

ANNALISA DE MARTINO

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!