Savoia – Sorrento: Le annotazioni tattiche

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il tecnico del Sorrento Luca Chiappino

Il tecnico del Sorrento Luca Chiappino

Ieri sera tra Savoia e Sorrento allo stadio Giraud di Torre Annunziata si è disputata l’attesa amichevole tra due delle più blasonate società campane, entrambe accomunate – sia pur sotto diversi profili – da intenti di ricostruzione e di riscatto. Da un lato, i padroni di casa che hanno allestito una squadra che non nasconde i propositi di promozione dalla serie D e, dall’altro, la formazione del Sorrento che sta, senza frenesie, componendo la propria giovane rosa sotto la guida tecnica di Chiappino e di Pitino, responsabile del mercato. Tra i costieri, ancora assenti Terminiello e Musetti, si è registrato l’ esordio di Villagatti, ex Lecco e Matera.

E’ piaciuta, nella gara corredata dalla solita passionale cornice di pubblico torrese, la prospettiva di gioco dell’undici sorrentino che ha tentato costantemente la manovra tralasciando le battute lunghe. Oltre al citato Saudant, si è notata la guida mediana di Danucci e la generosità di Chinellato ed Alessio Esposito, mentre tutti gli altri hanno svolto un compito senza grandi sbavature.  Qualche incertezza in difesa, soprattutto sul fronte sinistro d’attacco torrese dove l’esperto Scarpa ha messo in difficoltà Cavallaro. L’impressione è che, sciolti i dubbi sulle regole che riguardano l’impiego di giovani in Seconda divisione e completato il mosaico degli uomini a disposizione di Chiappino , il Sorrento possa lottare egregiamente per l’ingresso nelle posizioni che consento l’accesso alla serie C “unica”
Notati in tribuna , l’esterno alto Cribech Valid (classe ’95) e il portiere Filippo Mosetti, giovani in prova (rispettivamente) dal Gubbio e dall’ Entella Chiavari .

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!