Chiappino:”Sorrento avanti così”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

chiappinoSeconda amichevole stagionale per il Sorrento che esce vittorioso anche dal match contro l’Equipe Salerno.
Una squadra in via di costruzione contro chi attende ancora di poter strappare un contratto per la prossima stagione.
L’undici costiero si dimostra più in palla rispetto alla precedente uscita contro la FA New York. Gli statunitensi erano apparsi più sciolti rispetto al roster rossonero ancora imballato dal gran mole di lavoro a cui si erano sottoposti in mattinata.
Oggi se la sono vista con un gruppo più smaliziato e determinato a mettersi in mostre per strappare un contratto in vista dell’anno prossimo.
Nella prima parte di gara rossoneri ancora impacciati. L’equipe gioca meglio, ma trova Polizzi a dire di no.
Sono tanti i ragazzi in prova nel ritiro di Mercato San Severino.
Chiappino vuole testarli nei minimi particolari per capire se possono reggere l’impatto con la Seconda Divisione.
Nella ripresa a spezzare l’equilibrio la rete di Chinellato. Anche l’ex attaccante della Tritium si è dimostrato più sciolto. Un colpo di testa e via per il Sorrento che cresce.
“Ho visto un piccolo passo in avanti rispetto al primo test”.
Sono queste le prima parole del neo tecnico dei costieri al termine del match con l’Equipe Salerno.
“Nonostante i carichi di lavoro ho intravisto qualcosa di positivo”.
E’ un Chiappino di poche parole. Il mister ligure sa bene che è sempre calcio d’agosto e i piedi devono essere sempre ben piantati per terra.
“Bisogna continuare su questa strada, lavorando con impegno fino al termine del ritiro”.
Pochi e chiari gli input lanciati dall’allenatore ex Genoa Primavera che aspetta i suoi sempe pronti a testa bassa per lavorare sodo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!