Siamo ai dettagli per la nascita del Real Città di Vico Equense

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Si fanno già nomi nuovi per la guida tecnica del nuovo Real Città di Vico Equense

Si fanno già nomi nuovi per la guida tecnica del nuovo Real Città di Vico Equense

Vico Equense – Dopo aver presentato il nuovo logo tramite gli organi di stampa il nuovo Real Città di Vico Equense si appresta a ufficializzare il passaggio del titolo del presidente Gaglione da Nola a Vico Equense. Se per il patron, che è stato brevemente in trattativa con lo Stasia per l’iscrizione alla massima serie dilettantistica nazionale, il loading è al 90%, per Simone Lettieri, uno degli imprenditori che stanno riuscendo nel compito di non far morire il calcio vicano dopo grandi stagioni e dopo l’ultima travagliatissima cavalcata, le percentuali sono vicinissime al 100%. Nella prossima settimana infatti dovrebbe partire l’avventura tecnica della nuova società, un’avventura che è vicina ad essere affidata al suo nuovo condottiero. Già circolati i nomi dell’ex Gladiator Gigi Squillante e dell’ex Sorrento Renato Cioffi, ma ci sono stati contatti nelle ultime ore, a prova dello stato avanzatissimo delle operazioni, con Raffaele Ametrano che era già stato accostato alla panchina nelle ultime settimane della gestione D’Auria e con Pino La Scala, secondo di Bucaro e poi di Papagni nell’ultima stagione del Sorrento in Prima Divisione. Confermati i possibili quadri dirigenziali con Gaglione presidente, Celentano vice, Guidone ds e Lettieri dg. Siamo alla stretta finale, Vico è con un piede e tre quarti in D. Attesa per domani l’ufficialità.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!