Sorrento: 2-0 alla FA New York in amichevole

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Prima rete per Roberto Esposito (foto Pollio)

Prima rete per Roberto Esposito (foto Pollio)

Il Sorrento Manda in cascina con un due a zero la prima amichevole stagionale al San Michele di serino la F.A.New  York. Gli statatunitensi dopo l’impegno con l’Aversa Normanna  cedono anche ai costieri. Alla fine e stata poco più di una sgambata, ritmo non elevato e carichi di lavoro che hanno inciso sulle gambe. Anche ieri mattina il Sorrento ha svolto la consueta seduta di allenamento. Ad essere padrone della scena il fondo, mettere birra in corpo è il must per questa prima fase di ritiro.
Chiappino ha scelto La strada del 4-3-3, squadra che ha provato a pressare tanto e correre con costrutto. Da buon padre di famiglia il neo allenatore dei rossoneri è stato prodigo di consigli una parola per tutti dal terzino destro all attaccante. Tecnica e tattica a gogo per far crescere in fretta i suoi ragazzi. Si è mosso bene nel primo tempo Roberto Esposito autore del primo goal stagionale. Tante le assenze Musetti e Beati su tutti costretti alla tribuna per problemi fisici. Il match odierno è stato l’opportunità per il tandem Chiappino-Pitino di valutare alcuni elementi in prova. Tra questi a finire sul tabellino dei marcatori il classe 94 Miceli. A fine gara l’uomo mercato, Marcello Pitino, esprime il suo parere sulla partita.
“E’ pur sempre calcio d agosto. I ragazzi avevano lavorato anche stamane e lo si è visto in campo”.
Il focus con il direttore sportivo non può non spostarsi sul mercato dei rossoneri: le risposte fanno tornare indietro il nastro del film del Sorrento. Infatti, Pitino glissa e ripete parola per parola quelle che sono state le sue dichiarazioni nel giorno di presentazione.
“E’ logico che non siamo completi continueremo a essere vigili sul mercato ma resta da capire il criterio per la costruzione della squadra età media o under, porterà a variazioni importanti a livello tecnico tattico”.
Stuzzicato sui nomi che vengono accostati ai rossoneri quotidianamente il dirigente siciliano non si sbottona.
“La lista che abbiamo stilato con Chiappino è lunga ma inutile dire o parlare senza conoscere bene le regole del gioco il mercato chiude a settembre e saremo in grado di costruire un squadra attrezzata per la fine delle contrattazioni”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!