Sorrento: aperta la campagna abbonamenti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

locandabbonamentiSorrento – E’ ufficialmente aperta la campagna abbonamenti del Sorrento Calcio in vista della stagione 2013-2014, una stagione di transizione verso i nuovi orizzonti della Lega Pro che la squadra rossonera giocherà in Seconda Divisione dopo la retrocessione patita nello scorso campionato. Una campagna che la società ha presentato tenendo ben presenti le esigenze dei tifosi e con l’obiettivo di riportare l’entusiasmo verso la squadra della città. Prezzi popolari e ridotti dedicati a giovani fino a 18 anni, pensionati e donne per permettere davvero a tutti di seguire con costanza le sorti della squadra allenata dal neo tecnico Chiappino. Si va dai 160 euro della tribuna centrale (110 euro il ridotto) ai 110 della tribuna Nord (50 euro per il ridotto). La società ricorda che per sottoscrivere un abbonamento i tifosi dovranno essere provvisti della tessera del tifoso che potrà essere sottoscritta presso la segreteria del Sorrento Calcio. Ecco il comunicato del vicepresidente e direttore dell’area comunicazione e marketing Gaetano Mastellone apparso sul sito ufficiale della società.

“Regaliamoci un sogno, regaliamoci una grande stagione calcistica, tifando per i colori rossoneri. I nostri ragazzi in questo difficile campionato, hanno bisogno del calore che solo il tifo sorrentino sa dare. La società, ancora una volta, ha fatto un ulteriore sforzo finanziario applicando dei prezzi “popolari” per gli abbonamenti. Riaccendiamo, insieme, l’entusiasmo! Ora più che mai, appassioniamoci in tanti al nuovo e ringiovanito team costiero. Quest’anno abbiamo pensato ad una campagna abbonamenti, che ha al centro i tifosi e la loro passione per la squadra del cuore. Abbiamo pensato ai giovani, agli anziani, applicando prezzi ridotti che permettano a tutti di sostenere il Sorrento. Ci rivolgiamo alla città di Sorrento e all’intera penisola. Ci auguriamo più coinvolgimento, abbiamo un obiettivo: raggiungere “quota” 300 abbonamenti, ci riusciremo? Il Sorrento calcio, in questo difficile ed impegnativo campionato, auspica che si possa creare un clima positivo e costruttivo, con i tifosi parte integrante di questo nuovo progetto. Riaccendiamo insieme la passione, torniamo a far sentire la nostra voce, il nostro calore!”

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!