Sorrento, è fatta: Chiappino allenatore e Pitino ds

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Genoa - Empoli finale campionato primaveraIl dado è stato finalmente tratto. Manca solamente il crisma dell’ufficialità, ma Luca Chiappino e Marcello Pitino possono essere considerati rispettivamente l’allenatore ed il direttore sportivo del Sorrento 2013/2014.

Il tecnico genovese ha scacciato via i dubbi e i tentennamenti degli ultimi giorni ed ha accettato l’offerta del sodalizio costiero. L’allenatore che a cavallo delle stagioni 2008 e 2010 ha portato la Primavera del Genoa a vincere scudetto, coppa Italia e Supercoppa italiana siederà, quindi, sulla panchina lasciata vacante da Aldo Papagni: la firma sul contratto che lo legherà ai colori rossoneri sino al prossimo giugno verrà apposta nella mattinata di martedì.

Insieme a lui, in costiera sbarcherà anche Marco Nappi. L’ex attaccante del Genoa, che nella passata stagione ha allenato gli Allievi nazionali del Savona, sarà infatti il vice-allenatore. A completare lo staff tecnico, un preparatore di scuola genoana ed un gradito ritorno: il ruolo di mister dei portieri, infatti, sarà affidato ad Alfredo Geraci, che ha allenato gli estremi difensori costieri negli ultimi due anni, salvo poi accettare lo scorso gennaio l’offerta del club ceco del Viktoria Zivkov.

Per quanto riguarda il ruolo di direttore sportivo, rimasto orfano dopo la mancata riconferma di Salvatore Avallone, può già dirsi virtualmente assegnato a Marcello Pitino. L’ex uomo mercato della Nocerina ha accettato di buon grado la destinazione sorrentina nonostante il declassamento di categoria: nella giornata di oggi, infatti, incontrerà l’amministratore unico Francesco D’Angelo per mettere nero su bianco il suo accordo con il sodalizio di via Califano.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!