Memorial Zio Pino: Amato regala la semifinale a FIT CLUB/CONTATTO CAPELLI

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
E' semifinale per Contatto

E’ semifinale per Contatto

La decide Carlo Amato.
Alla fine il match tra FIT CLUB/CONTATTO CAPELLI – PARCHEGGIO di GENNARO, POSITANO si è chiuso ai calci di rigore.
Una sfida sempre in biblico, mai banale che ha avuto tutti i crismi per essere definita la migliore dei quarti.
Un botta e risposta continuo quello tra gli all white del presidente Porzio e gli orange di capitan Calemma.
Ad aprire le marcature ci pensa Marcello Ferrara. Diagonale da posizione impossibile e palla nell’angolino con Amoruso di sasso.
I bianchi prendono campo, crescono e rinchiudono l’esercito di Pinto nel fortino. Da cuor di leone l’estremo difensore cerca di parare il parabile, ma capitola sul tap in di Inserra.
rimesso tutto in parità si va avanti con grandi emozioni. Paratissime per entrambi i portieri che si ergono a protagonisti assoluti.

Fatale l'errore di Calemma per Parcheggio di Gennaro

Fatale l’errore di Calemma per Parcheggio di Gennaro

Ad un amen dalla fine Amato tenta la conclusione che trova una deviazione fortuita, ma determinate, Pinto ko e tutto ai supplementari.
Un goal per parte e si vola alla lotteria dei rigori.
Emozioni a gogo. Sbaglia Amato, lo imita Esposito, si va ad oltranza dopo che Veniero e Maresca mettono dentro il primo, Calemma sbaglia e Amato si presenta di nuovo dal dischetto con il tiro che vale la semifinale.

FIT CLUB/CONTATTO CAPELLI – PARCHEGGIO di GENNARO, POSITANO:4 – 4 (6 – 5 d.c.r.)
Marcatori: Inserra (2), Amato, Veniero (FIT CLUB/CONTATTO CAPELLI);
Ferrara (2), Calemma, Esposito (PARCHEGGIO di GENNARO, POSITANO);
Migliori in campo:
VITTORIO INSERRA (FIT CLUB/CONTATTO CAPELLI)
ADRIANO PINTO (PARCHEGGIO di GENNARO, POSITANO)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!