E sono sette: Lubrensis sempre più padrona d’Italia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Lubrensis campione d'Italia per la settima volta!

Lubrensis campione d’Italia per la settima volta!

Massa Lubrense – Non è en plein, ma poco c’è mancato. A Sant’Agata, sul piazzale antistante la piscina Atlantis si è svolta la finale nazionale categoria 400 Kg 5vs5 in pedana outdooor. Una splendida giornata ha fatto da cornice ad un appuntamento che i massesi hanno accolto con entusiasmo accorrendo numerosi per tifare i padroni d’Italia. Divisi in due formazioni, gli atleti della Lubrensis si sono inizialmente affrontati nel girone di qualificazione con la vittoria della squadra A. Si sono poi affrontate tutte le altre formazioni presenti all’appuntamento: Ferentino (Frosinone), la formazione di Macerata, il gruppo di Asti, i Firmum Bellatores. Belle le sfide, quasi tutte molto spettacolari, ma l’agonismo più avvincente lo hanno offerto le due formazioni della Lubrensis una contro l’altra, con la prima tirata durata ben 3’57” e la seconda, più veloce, 1’59. Poi, man mano, tutte le altre sfide. Davvero al limite quella tra Ferentino e Macerata con i due gruppi spesso a terra e prontissimi a rialzarsi tra l’entusiasmo del pubblico. Pieno di vittorie per la Lubrensis A e solo una sconfitta nel derby per la B e semifinale meritata per entrambe le formazioni contro Ferentino e Firmum Bellatores, che nulla hanno potuto contro i massesi, decisi più che mai a prendersi tutto il possibile nella prova dinanzi ai loro concittadini. La finale, che ha idealmente chiuso il cerchio delle gare, ha premiato la squadra A, ma ormai il titolo era già nelle mani della squadra allenata da Sandro Gargiulo che chiude così una stagione da raccontare per anni e anni. La differenza di tecnica e di preparazione ha messo in mostra una squadra pronta, dopo aver conquistato il territorio nazionale, a scenari ben più ampi. Dopo le esperienze in Scozia e Olanda, è ora di puntare in alto.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!