Polisportiva: una ex sbarca in A2

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Salerno – Una ex giocatrice della Polisportiva Sorrento è ufficialmente pronta ad affrontare la Serie A2 del campionato di basket con la Salerno Basket ’92 che ha appena affidato, dopo aver completato l’iter di iscrizione al campionato, la panchina a Giancarlo Natale, confermando subito dopo due atlete importanti come la nazionale italo-statunitense Rae Lin D’Alie e Camilla Ardito. Si tratta della potentina Ludovica Stamegna, che ha preso parte con la società della presidente Giovanna Russo a due campionati, durante i quali è stata top scorer della squadra di coach Falbo, per poi tornare a casa, dopo una ottima stagione in B, a disputare il neonato campionato di A3 con la Basilia Potenza, tra le cui fila è riuscita a conquistare il quinto posto in campionato e a giocarsi i playoff per la promozione nella categoria superiore. La guardia classe ’90, cresciuta nel vivaio della Phard Napoli, si è detta entusiasta di iniziare questa nuova avventura e pronta a mantenere la categoria, sfiorata con la Basilia e fortemente desiderata.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!