Atlantis: Il resoconto della “Nuoto nel blu”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
La squadra dell'Atlantis Massa Lubrense

La squadra dell’Atlantis Massa Lubrense

Dopo la buona prestazione ad Avezzanno per le finali nazionali della categoria “Propaganda”, l’Atlantis di Massa Lubrense ha raddoppiato in un amen.
La squadra è stata infatti protagonista della “Nuoto nel Blu” organizzata dalla Federazione e riservata ai ragazzi del settore “Propaganda”.
Una gara per i tesserati dal 1998 fino al 2003.
Un modo per abituare i piccoli a a nuotare nelle acque salate, unica nel suo genere, poiché nello specchio d’acqua antistante la spiaggia grande di Positano sono state posizionate tre boe che andavano lasciate a destra con arrivo sulla battigia passando attraverso un cancelletto appositamente creato.
I piccoli nuotatori dell’Atlantis, nonostante alla loro prima esperienza in mare, sono riusciti a farsi valere, conquistando un bellissimo secondo posto con Giorgia De Martino , due quarti posti (Carmela Ruocco  e Giovanni Pollio ), un settimo posto di Martina Parlato  e un nono posto di Gianluca De Angelis.
Buoni anche i piazzamenti di Rosalia Caputo , Michela Ferrara , Salvatore La Via , Giuseppe Tizzani  e Denise Zantino che hanno consentito alla squadra di conquistare un ottimo sesto posto assoluto a pochi punti di distanza dal quinto e dal quarto. Infine, ottima prestazione per le ragazze 2002/2003 che hanno conquistato la seconda piazza assoluta della categoria.
Appuntamento per luglio ad Avellino, ove la squadra dell’Atlantis si cimenterà ancora in questo tipo di gare, ma stavolta in una piscina di 33×21 mt, ove verrà simulata lo stesso tipo di gara fatta ieri a Positano.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!