Vico: Cirillo tra due società

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Cirillo richiesto da due importanti società di D

Cirillo richiesto da due importanti società di D

Vico Equense – Ufficialmente non è ancora un ex Vico, ma il destino di Raffaele Cirillo, forte terzino classe ’93 autore di due ottime stagioni alla corte della squadra allenata da De Simone prima e di Sorianiello/Ciaramella poi, conquistando due promozioni consecutive, sarà sicuramente lontano dal Massaquano a partire dal prossimo 30 giugno. Sul difensore  riscopertosi anche goleador nell’ultima stagione sembra si siano fiondate due società che vogliono fortemente dire la loro nella prossima serie D. Si tratta della Battipagliese del neo tecnico Ciaramella, che appena conclusa la sua esperienza in penisola vorrebbe portare con sè Cirillo oltre ad aver messo gli occhi sul talento Mansour, e dell’ambizioso Savoia, protagonista nell’ultima stagione in D conclusa con un settimo posto nel Girone I. L’interesse delle due squadre lusinga il calciatore e conferma le ottime impressioni che Cirillo ha destato tra gli addetti ai lavori nelle ultime due stagioni.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!